Home > Ultima ora Attualità > Coronavirus, la Caritas di Rimini chiude il dormitorio per i senza tetto

Coronavirus, la Caritas di Rimini chiude il dormitorio per i senza tetto

Chiude il dormitorio Caritas per i senza tetto di Rimini. A comunicarlo è la stessa associazione pastorale sulla propria pagina Facebook.

Che ha anche annunciato altri provvedimenti, come la chiusura del centro di ascolto: “si riceveranno solo le urgenze previo appuntamento telefonico”. Porte chiuse pure al centro educativo, alle docce, ai centri di distribuzione dei vestiti.

I pasti, possibilmente caldi saranno distribuiti con i sacchetti, mentre anche l’ambulatorio medico resterà chiuso.

“Speriamo che la situazione non crei troppi disagi, continueremo a lavorare affinché la crisi possa essere superata senza cedere ad allarmismi che fatalmente ricadono sui più deboli, a cui non deve venir meno la nostra prossimità”, spiegano dalla Caritas diocesana. 

A Cesena invece non sono state prese misure dalla Caritas locale circa i dormitori per senza tetto: “sarebbe impossibile gestire la situazione di queste persone altrimenti“.

Scroll Up