Home > Ultima ora cronaca > Coronavirus: marchigiano positivo in Valmarecchia, colleghi in quarantena

Coronavirus: marchigiano positivo in Valmarecchia, colleghi in quarantena

Nella giornata odierna l’AUSL Romagna, sede di Rimini ha comunicato gli ultimi aggiornamenti sulla situazione sanitaria nella provincia segnalando tre nuovi casi di positività confermati tra residenti in provincia di Rimini.

Si tratta di due donne, rispettivamente di 54 e 80 anni, e di un uomo di 89 anni. I tre sono ricoverati all’Ospedale di Rimini.

In un quadro complessivo salgono a 17 i casi di residenti nella provincia riminese che risultano positivi al nuovo Coronavirus. Di questi 9 sono ricoverati in ospedale mentre 8 sono al loro domicilio in quanto privi di sintomi o comunque con sintomi così lievi da non richiedere ricovero.

Sempre nella medesima giornata è stato comunicato dalle Autorità sanitarie marchigiane il caso di un paziente positivo che lavora in una grande azienda della Valmarecchia. L’uomo non si trova ricoverato in questa regione. L’AUSL ha provveduto, comunque, ad individuare e collocare in quarantena volontaria i colleghi che rappresentano contatti stretti con il paziente e che in virtù del ruolo ricoperto da quest’ultimo risultano poche unità.

Scroll Up