Home > Ultima ora cronaca > Coronavirus. Negativi al tampone il figlio e la moglie del ristoratore

Coronavirus. Negativi al tampone il figlio e la moglie del ristoratore

A metà pomeriggio di oggi si attestano ancora a sei i casi accertati di pazienti risultati positivi al Coronavirus nella Provincia di Rimini.
Riepilogando si tratta del ristoratore cattolichino, di un suo collaboratore occasionale in trattoria, di un dipendente e di alcuni avventori del locale di San Clemente. Tutti i casi sono riconducibili al ristoratore di Cattolica titolare della trattoria di San Clemente.
Ma ci sono anche le buone notizie. Come spiegato dall’assessore alla sanità Sergio Venturi  “Sono risultati negativi” al coronavirus «i due congiunti, moglie e figlio del ristoratore, gli altri positivi sono o avventori o dipendenti del locale. Sono in corso anche accertamenti sul registro di un albergo, situato lì accanto, prendendo in considerazione il periodo che va da metà gennaio a oggi, per capire se c’erano persone che venivano dalla zona rossa o dal basso lodigiano».
Lo ha spiegato l’assessore alle Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna Sergio Venturi, a margine della conferenza stampa in viale Aldo Moro sugli ultimi dati dei casi di coronavirus. «Molte persone hanno soggiornato lì – ha aggiunto – stiamo ancora verificando».
Scroll Up