Home > Ultima ora Attualità > Coronavirus, Rimini: sospeso precetto festivo, sì alle messe ma “senza assembramenti”

Coronavirus, Rimini: sospeso precetto festivo, sì alle messe ma “senza assembramenti”

Nuove disposizioni della Diocesi di Rimini per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Tenendo valida la lettera inviata ai fedeli dal vescovo Mosignor Francesco Lambiasi, è stata inviata la precisazione del punto 2 riguardante le messe festive: “Data la circostanza, è sospeso il precetto festivo (Can 1248 §2). Tuttavia, è consentita la celebrazione delle ss. Messe festive – compresa quella del sabato sera – evitando processioni e assembramenti di persone al temine della celebrazione, a condizione che venga ottemperato il n. 1. Coloro che per motivi di salute non si sentissero di partecipare alla celebrazione, preghino nelle loro case”

In un primo tempo era stato infatti anticipato che “Fino a nuova disposizione sono sospese le celebrazioni liturgiche con grande afflusso di fedeli. Entro giovedì prossimo daremo indicazioni in merito alle celebrazioni eucaristiche di domenica 1 Marzo”.

E si aggiunge: “Poiché la configurazione territoriale della nostra Diocesi si presenta alquanto differenziata – tra parrocchie di città o di periferia, di mare o di collina, con chiese grandi o piccole – si raccomanda ai parroci delle varie zone pastorali di adottare in merito orientamenti condivisi, tenendo in debito conto anche eventuali ordinanze, emanate dalle rispettive Amministrazioni Comunali”.

Scroll Up