Home > Ultima ora > Mondaino: al Palio de lo Daino i Corvus Coram

Mondaino: al Palio de lo Daino i Corvus Coram

Rullano i tamburi e squillano le chiarine. Parte giovedì 18 agosto il volo nel passato con la 29.a edizione del Palio de lo Daino (18-21 agosto): il programma prevede uno spettacolo ogni 15 minuti. Tra le novità che trasporteranno i visitatori nel tempo passato, con un viaggio tra la musica di corte dei menestrelli, ci sono le performance dei Corvus Corax. Il gruppo tedesco noto per suonare musica medievale utilizzando strumenti dell’epoca, cantando in lingue antiche e abbigliati con vesti che richiamano la mitologia nordeuropea, si esibirà in esclusiva per l’Italia, giovedì 18 e venerdì 19 alle 23 in Piazza Maggiore. I Corvus Corax, che prendono il nome dal corvo imperiale, si esibiranno in “Secularis Musicae”. La loro musica parte da una ricerca filologica, dai trattati accademici e dai documenti che “condannavano la musica profana”, come un indice di come potesse essere la musica popolare di quel tempo. La musica profana era spesso accompagnata da un tono basso ronzante simile a quello generato dall’accompagnamento del bordone con un organo, riprodotto nel caso dei Corvus Corax dalla vibrazione sulle loro cornamuse. In età feudale, l’artista di corte incaricato all’intrattenimento del castello, il menestrello, aggiungeva la sua interpretazione a un pezzo: i Corvus Corax mantengono la maniera spiritata e libera con la quale dovevano suonare i menestrelli.

Per quattro giorni le contrade Borgo, Castello, Contado e Montebello ospiteranno spettacoli, giochi, disfide, danze e magia, rievocando il giorno in cui il conte Federico da Montefeltro si incontrò con Sigismondo Malatesta, signore di Rimini. Tra artisti, antichi personaggi e popolani nelle stradine e vicoli, apriranno i battenti taverne con originali menù ispirati alle antiche ricette per lo conforto de li voti stomaci et de le gole arse, bancarelle, botteghe di arti e mestieri, tende di fattucchiere, la ricostruzione del postribolo e le segrete con strumenti di tortura.
A dare via al Palio, giovedì alle 18 in piazza Maggiore, sarà “Et grande festa sia”, la rievocazione in cui lo capitano de lo castello de Mondaino, accoglie Sigismondo Malatesta e Federico da Montefeltro ed inizia la festa celebrando la tregua fra le due Signorie. Nobili, milizia, musici e popolo porgono gli onori ai due condottieri, le cui storie saranno narrate dal giullare di corte Gianluca Foresi de Orvieto. Lo sparo della bombarda segnerà l’inizio dello spettacolare addestramento della milizia con dimostrazioni dell’arte della guerra delle compagnie Pugnale et spada de Arimino, Città de lo Grifo de Arzignano, Milites de Sharon de Pesaro et la Compagnia dell’Istrice 1462 della Libera Terra di San Marino.
Seguiranno l’attesissimo volo del falco e scene di cacciasaludecio con i levrieri, mentre nelle vie le danzatrici e i suonatori di Trampolorum allieteranno il pubblico.
Sul sagrato della chiesa alle 20.30 la tradizionale benedizione dei Gonfaloni delle contrade, accompagnata dalla musica sacra del coro Ars Nova di Gradara, seguirà la sfilata del corteo storico che farà il suo ingresso in piazza accompagnato dal suono regale delle chiarine e dei tamburi.
Per tutta la sera continueranno spettacoli, danze acrobatiche con Al Nair, Puellae in aire, musica, giocoleria, lazzi, acrobazie, alchimie e danze infuocate, burattini e streghe. Per chi voglia conoscere meglio la storia di Mondaino, l’appuntamento è alle 21.30 sul sagrato della chiesa con messer Angelo Chiaretti, che narrerà vicende e leggende dell’antico borgo.

IL PROGRAMMA DI GIOVEDI’ 18 AGOSTO 2016

Piazza Maggiore ore 18:00 ET GRANDE FESTA SIA

Lo capitano de lo castello de Mondaino accoglie Sigismondo Malatesta Signore de Arimino e Federico da Montefeltro Signore de Urbino.

Piazza Maggiore ore 18:30

ADDESTRAMENTO DE LA MILIZIA DE LO CASTELLO Pugnale et spada de Arimino, Città de lo Grifo de Arzignano, Milites de Sharon de Pesaro et la Compagnia dell’ Istrice 1462 della Libera Terra di San Marino.

Piazza Maggiore ore 19:00 

CACCIAR CO LI FALCONI ET LI LEVRIERI Messer Gianluca Barone de le terre de Siena.

Via Maggiore/Piazza Maggiore ore 20,00 TRAMPOLORUM Danzatrici irriverenti et musici divertenti allieteranno le vie tucte. Compagnia Circateatro de Urbino.

Discesa della Fontana ore 20:15 PRESTIGIUM Magia et fenomeni strabilianti de messer Mattia Favaro.

Sagrato Chiesa ore 20:30 BENEDICTIONE DE LI GONFALONI DE LE CONTRADE Benectione de li gonfaloni et Musica Sacra de lo Coro Ars Nova de Gradara.

Via Maggiore/Piazza Maggiore ore 20:45 CORTEO DE LO CASTELLO DE MONDAINO Nobili, milizia, musici et vulgo tucto sfilano per le vie de lo paese per giunger in Piazza Maggiore et rievocare li tempi andati.

Via Maggiore/Piazza Maggiore ore 21:00 LO SIGNORE NE RISE DE BONA MANIERA Movenze et risa co lo giullare de corte et danze acrobatiche de Al Nair, puellae in aire de Cattolica.

Sagrato Chiesa ore 21:00 MEDIOEVAGLIA Musica, giocolieria, jullaria et alchimia de Clerici Vagantes.

Discesa della Fontana ore 21:15 LE FOLLIE DE VIRGOLA Lo folle giullare, vaga dall’uno all’altro castello alla ricerca de un tozzo de pane. Spectaculo de Virgola lo giullare de corte.

Piazza Maggiore ore 21:30 ALCHIMIE ET DANZE INFOCATEL o diabolo infocato et bastoni rotanti, cum sputa et mangiafoco de lo Convivio dei Giullari.

Sagrato Chiesa ore 21:30 HISTORIAE MONDAINI Vicende et leggende de le Terre de confine de li Malatesta et Montefeltro narrate et illustrate da Messer Angelo Chiaretti de Mondaino.

Discesa di Levante ore 21:45 LO STRANO CASO DELL’ASINO CACADENARI Li burattini de Zanubrio Marionettes de Sondrio.

Piazza Maggiore ore 22:00 INQUISITUM Lo arcano et misterioso spectaculo narra de lo terribile inquisitore che condanna la strega a bruciar su lo rogo coi sui segreti. Magia de messer Mattia Favaro.

Sagrato Chiesa ore 22:00 IGNIS ROTAE Vestali, musici, ritmi incalzanti, pagane invocazioni et fiamme danzanti. Compagnia Circateatro de Urbino.

Discesa della Fontana ore 22:15 IL GOBBO DI CICIGNANO Lo giullar scontroso et dispettoso de la compagnia Circo Squilibrato.

Sagrato Chiesa ore 22:30 LEGGIADRE DANZE Danze acrobatiche de Al Nair, puellae in aire de Cattolica.

Piazza Maggiore ore 23:00 SAECULARIS MUSICAE Musicae et gaudium per donne et homini tucti. Li musici Corvus Corax da le lontane terre de Alemannia.

Discesa della Fontana ore 23:15 GAUDIENS La compagnia il Convivio dei Giullari allieta lo core cum divertenti lazzi et ludi circensi, arrischiati lanci de torce infocate et equilibrismi strabilianti.

 

Il Palio de lo Daino è organizzato dalla Pro Loco Mondaino, con la collaborazione del Comune di Mondaino; le Contrade Borgo, Castello, Contado, Montebello; la Compagnia Balestrieri e Musici “San Michele”; Punto I.O.R. Mondaino.
Il Palio de lo Daino è manifestazione ufficiale del “Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche”.

Ingressi € 10, gratuito fino a 14 anni

WI-FI GRATUITO durante i quattro giorni di festa.

PARCHEGGI gratuiti serviti da BUS NAVETTA gratuita.

Programma completo su www.mondainoeventi.it

 

Ultimi Articoli

Scroll Up