Home > Ultima ora cronaca > Covid a San Marino, casi in crescita ma ancora zero terapie intensive

Covid a San Marino, casi in crescita ma ancora zero terapie intensive

Nella settimana compresa tra il 20 e il 26 giugno, l’Istituto per la Sicurezza Sociale della Repubblica di San Marino ha registrato 262 nuovi casi di infezione da SARS-CoV-2, a seguito di 1.066 tamponi effettuati (tasso di positività su base settimanale al 24,58%). Nella stessa settimana sono guarite 131 persone e la media dei ricoverati è pari a 2 (di cui 0 in Terapia intensiva).

Complessivamente, il numero totale di persone contagiate dall’inizio della pandemia fino alla mezzanotte di ieri è di 17.767 di cui: 320 positivi attivi (età media 46 anni, 182 femmine e 138 maschi), 115 decessi e 17.332 guarigioni.

Sono 3 le persone attualmente ricoverate in Ospedale, tutte nelle stanze di isolamento e positive al virus SARS-CoV-2.

I tamponi totali eseguiti sono 160.057, di cui 33.762 su singole persone.

Nella tabella sottostante è riepilogato l’andamento delle ultime settimane relativo ai tamponi effettuati, al totale dei nuovi casi di positività riscontrati, alla percentuale di nuovi positivi in rapporto al totale dei tamponi (tasso di positività) e le guarigioni.

Data

Tamponi

effettuati

nuovi positivi

% nuovi positivi/

tamponi

Guariti

Ricoverati

23/0529/05

897

86

9,59%

127

5

30/0505/06

740

87

11,76%

76

3

06/0612/06

778

93

11,95%

86

1

13/0619/06

842

214

25,42%

78

1

20/06 – 26/06

1.066

262

24,58%

131

2

Campagna vaccinale antiCOVID

Il totale delle vaccinazioni registrate a San Marino dall’inizio della Campagna è di 70.844 di cui 24.246 persone vaccinate con la prima dose e 26.560 con la seconda dose o con la dose unica.

Ha completato il ciclo di immunizzazione primario 81,75% della popolazione vaccinabile residente con o più di 5 anni.

Sono 20.038 le persone che hanno ricevuto la dose di richiamo (booster), pari al 66,19% della popolazione residente vaccinabile con o più di 12 anni.

Si ricorda che per l’accesso a tutte le strutture dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, quali per esempio, Ospedale di Stato, Farmacie, RSA, Centri per la Salute, Centro Diurno, eccetera, è necessario mantenere le misure sanitarie anticontagio, quali indossare i Dispositivi di Protezione Individuale (mascherina FFP2), mantenere il distanziamento fisico e il frequente lavaggio o igienizzazione delle mani.

Ultimi Articoli

Scroll Up