Home > Ultima ora politica > Da Regione 47mila euro per spese gestione del porto di Rimini e 12.600 a Cattolica

Da Regione 47mila euro per spese gestione del porto di Rimini e 12.600 a Cattolica

Le risorse finanziarie per il 2021 da destinare ai porti regionali di Cattolica, Cesenatico, Comacchio, Goro e Rimini, finalizzati alla refusione delle spese di gestione) hanno ricevuto parere favorevole dalla commissione Territorio, ambiente e mobilità, presieduta da Stefano Caliandro.

La delibera di Giunta è stata illustrata dall’assessore Andrea Corsini (Mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio).

Ai Comuni, gestori dei porti regionali, è destinato un contributo di 100mila euro. Si tratta di spese relative a illuminazione, pulizia, cura dei segnalamenti ottici per la navigazione, segnaletica stradale e verde pubblico. Il contributo della Regione è ripartito in proporzione alle spese sostenute nel 2020: a Goro andranno 9.300 euro, a Comacchio 12mila e 700, a Cattolica 12mila e 600, a Cesenatico 17mila e 400 e a Rimini 47mila euro.

Critico Michele Facci (Lega): “È il solito provvedimento che destina risorse senza coprire ciò che dovrebbe coprire cioè le spese ordinarie e straordinarie, come prevede la legge. La Regione, però, copre meno del 50%. Dunque, è inadempiente riguardo alle politiche di supporto a realtà strategiche come i porti regionali. Denunciamo, pertanto, come già avvenuto lo scorso anno, questa situazione”.

Ultimi Articoli

Scroll Up