Home > Primo piano > Dallo sport alle albe in musica, un’estate sulle spiagge di Rimini

Dallo sport alle albe in musica, un’estate sulle spiagge di Rimini

E’ partita ufficialmente la stagione balneare 2022 e i 230 stabilimenti di Rimini si sono fatti trovare pronti ad accogliere i visitatori con sempre più spazi e servizi innovativi per vivere la spiaggia al massimo delle sue potenzialità.

Spiagge green ed ecologiche, bagni pet friendly, chiringuiti al tramonto, albe di musica vista mare, accoglienza per chi è diversamente abile, mostre sulla sabbia, e poi benessere e sport in ogni forma sulla spiaggia e in mare: lungo i 15 chilometri di spiagge riminesi si può trovare ogni tipo di proposta per vivere una vacanza ricca di esperienze indimenticabili.

“Questo quadro complessivo- dichiara il sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad- è la dimostrazione della creatività e della capacità di adattarsi a ogni tipo di domanda che la spiaggia di Rimini tradizionalmente offre da sempre. Il tema che unisce tutte queste novità è ben essere, il dolce vivere”.

L’ordinanza balneare entrata in vigore il 28 maggio ha riproposto le disposizioni previste nella passata stagione, confermando l’ampio spazio fra gli ombrelloni (il limite minimo di distanza tra ombrelloni deve essere non inferiore a 18 metri quadrati per la zona nord e di 15 metri quadrati per la zona sud, con deroga per il tratto compreso tra gli stabilimenti 99 e 130, caratterizzato da una fascia di arenile più corta, dove la superficie di ombreggio è fissata a 12 metri quadrati), il food delivery in spiaggia e il divieto alla plastica monouso e al fumo sulla battigia, per garantire più tempo, più spazio e più servizi a tutti i suoi ospiti, e vivere così la spiaggia da mattina a sera, all’insegna del benessere e della sostenibilità.

> Benessere e sport: tutte le novità del divertimento in spiaggia

Quest’anno sport e fitness tornano a pieno regime lungo i 15 km di spiaggia con palestre a cielo aperto, campi da beach volley, beach tennis, foot volley per giocare e divertirsi sulla sabbia. Appuntamento fisso del calendario estivo, il Campionato di FootVolley che torna sulla sabbia dei Bagni 54-55, ogni martedì (dal 7 giugno fino al 9 agosto), organizzato dall’associazione FootVolley Rimini in collaborazione con Piacere Spiaggia Rimini con cui realizzano altri appuntamenti di rilievo, come le SuperCoppe e i Tornei BeTable sulla spiaggia (info: www.footvolleyrimini.it).
Tra gli sport di spiaggia di tendenza c’è il Teqball, una disciplina che unisce più sport, come il ping pong e il calcio e si gioca con i piedi o con la testa utilizzando un pallone da calcio e un tavolo ricurvo diviso a metà da una rete. L’obiettivo è mandare il pallone nel campo dell’avversario, palleggiando fino a tre volte, come nel volley. Ci si può giocare anche in quattro, a coppie di due, ad esempio al bagno 84 Graziano (www.bagno84.it/teqball-a-rimini-romagna/) o ai bagni 54/55 e in tanti altri stabilimenti balneari. Con il tavolo Teq è possibile praticare anche il Teqvoly, la variante del beach volley, che utilizza le stesse movenze della pallavolo, ma muovendosi in poco spazio.
Sulla spiaggia di fronte al Bagno 106B a Marebello (Coco Beach), si può giocare invece a Calcio Biliardo: si gioca con i piedi anziché con le stecche, con i palloni numerati anziché con le biglie, ma si disputa su un campo che riproduce un vero tavolo da biliardo, con tanto di panno verde e buche laterali e le regole sono le stesse del biliardo americano.(info: www.facebook.com/Cocobeach106b).

Dal mese di giugno e per tutta l’estate, nei fine settimana, sulla spiaggia di Rimini arriva anche la prima edizione di Un mare di Energia e presenta la nuova disciplina ginnica della Camminata Metabolica, che include movimenti di marcia, boxe e danza e che coinvolge sportivi e non di tutte le età. L’iniziativa, in tour in tutte le spiagge associate a Piacere spiaggia Rimini (tra i bagni 1 e 150 di Rimini sud), prevede 80 allenamenti gratuiti e conta sulla partecipazione di due trainer dedicati, ideatori della disciplina, che conducono sessioni aperte al pubblico nelle serate e nelle mattinate di sabato e domenica, per tre mesi. L’evento lancio si terrà nel week-end di Rimini Wellness, il 3-4 giugno, al bagno 75 sud (qui il link per prenotare le sessioni di allenamento gratuito: https://speed-print.it/camminata-metabolica-rimini-beach/ info: info@camminatametabolica.it).

Per tutto il mese di agosto, nei bagni compresi tra il 20 e il 150 della spiaggia di Rimini sud, per quattro settimane, sulle aree polisportive in spiaggia, verranno organizzati 100 micro-eventi sportivi, comprendenti match di foot volley, tavolino, beach volley e beach tennis, aperti a tutti gli amanti dello sport, che siano professionisti o amatoriali appassionati. Si tratta di Un mare di Sport, un evento diffuso che comprende anche importanti appuntamenti solidali, organizzati per raccogliere fondi per enti benefici locali e onlus del territorio. Le iscrizioni sono possibili direttamente ai bagni coinvolti e il calendario degli appuntamenti settimanali viene reso noto tramite i canali social. Info: www.facebook.com/piacerespiaggiarimini/

Allo stabilimento balneare del Bagno Tiki 26 di Marina Centro, lo sport si pratica tutto l’anno nel Villaggio del Benessere. In estate e in inverno infatti, qui si svolge attività sportiva in riva al mare in autonomia o con istruttori professionisti che tengono corsi di diverse attività: dalla camminata sportiva al crossfit, dallo yoga alla zumba o alla zumba fitness , ma anche sport come il calistenichs, metodo di allenamento fisico a corpo libero, spinning, bandance fitness, fino al “Sup Flat Water” per navigare in mare con tavola e pagaia. A disposizione tutto l’anno campi da beach volley con servizio di spogliatoio, doccia calda e armadietti. In particolare, dal lunedì al venerdì è possibile prenotarsi per lezioni di allenamento funzionale e miofasciale sia individuali che a piccoli gruppi, attraverso un programma personalizzato. Per informazioni www.bagno26rimini.com/sport-e-benessere/.

Sul Parco del Mare a Marina Centro, è possibile anche praticare il Padel, grazie alla presenza di 3 campi da Padel panoramici. (Possibilità di noleggiare campi e racchette) Info: www.facebook.com/sunpadelrimini e nuovi campi da padel sorgeranno nell’area dell’ex pattinaggio, sempre a Marina Centro.

Da quest’anno, l’unione tra il bagno 35 e 36 ha dato vita all’Adriatic Village, una sorta di centro sportivo in spiaggia che si incentra sulle attività sportive, specialmente acquatiche, grazie ad allenatori, istruttori e trainer di Sup, yoga in acqua e surf. Al nuovo SUP Center si piò scegliere tra 20 tavole diverse per allenarsi in acqua a seconda delle esigenze dei bagnanti e delle condizioni del mare. Nel corso della stagione inoltre sarà attiva la Adriatic Academy, con corsi di Land&Sea Training, un nuovo modo di allenarsi all’aria aperta in un’area training completamente ristrutturata. Info: info@adriaticvillage.com
Le spiagge 86/a, 87, 88, 89, 90, 91, 93, 94, 95. si sono unite invece nel “Marea Spiagge Rimini”, un villaggio a Bellariva dedicato specialmente alle famiglie, dove molto spazio viene dato all’animazione per i più piccoli e dove si organizzano corsi di beach tennis e beach volley per i bambini 6-12 anni, oltre che per adulti. Info: https://www.facebook.com/mareariminispiagge.

 

> Vivere lo sport in mare
Sport e divertimento non solo sulla spiaggia, ma anche in acqua. Per gli appassionati di sport d’acqua, basta rivolgersi ad uno dei tanti centri nautici dislocati direttamente sulla spiaggia di Rimini all’altezza dei bagni 146, 93, 78, 69, 62, 32, 8 e in zona Darsena.

In questi centri, oltre alla locazione delle consuete attrezzature quali pedalò, mosconi a remi, SUP, paddle surf, bumpers, si possono trovare anche barche a vela, gommoni, catamarani, wind-surf, surf da onda e moto d’acqua. Vengono inoltre offerte diverse opportunità di attività idro-sciatoria quali: banana boat, ciambelloni, crazy ufo, divani, disco boat, e wakeboard. Infine, si possono prendere lezioni, impartite da personale qualificato, di SUP, vela, wind-surf, nuoto per bambini nonchè di acquagym.

Una novità 2022 la offre il Centro Nautico all’altezza dei Bagni Libra, il collettivo di spiagge nato dall’unione dei bagni 63 · 63A · 63B · 64 e 65, che mette a disposizione nuove moto d’acqua che si guidano senza patente per la loro peculiarità di essere scooter d’acqua con il volante invece del manubrio, che, grazie al motore fuoribordo, rientra fra i natanti a motore che può essere noleggiato senza necessità di patente nautica. L’importante è essere maggiorenni. A bordo possono salire fino a tre persone grazie alla conformazione allungata del sedile. Qui si può noleggiare anche il SUP gigante che può essere utilizzato persino da 8 persone alla volta e si può partecipare allo sportissimo giocanuoto con i ragazzi del Blue beach center (info: www.librarimini.it).

Al Riki’s Tribú, il centro nautico e scuola windsurf antistante il bagno 78, si possono praticare diverse attività idrosciatorie tra cui il paracadute ascensionale e il fly-fish, detta anche la banana volante. Si tratta di una variante della banana boat, predisposta per due o massimo 3 persone, che durante il trascinamento rimane quasi sospesa sull’acqua. Qui viene anche utilizzato, a scopo didattico, il windkart, un piccolo catamarano a vela con albero privo di sartie, messo a disposizione per svolgere corsi per principianti (info: www.rikistribu.com). Il flyboard, invece, con cui è possibile volare sull’acqua e fare acrobazie con un jet sotto ai piedi, si può trovare al centro nautico Bellariva c/o bagno 93 – 94, che dispone anche di un Hoverboard (detto anche volopattino), uno skateboard fluttuante da usare sull’acqua.
Al centro nautico Alfio Survivor di Rivazzurra (www.alfiosurvivor.it) e al centro nautico Alla Deriva di Rimini (info: www.alladeriva.it) si può provare invece il wakeboard, sport da tavola che nasce dalla fusione tra lo sci nautico e lo snowboard che consente di fare divertenti evoluzioni in mare. E ancora l’Aqua twister, una vera centrifuga di divertimento mentre, per i più temerari, c’è il Tubing, una camera d’aria trascinata sull’acqua.

Dal 10 giugno riapre anche il Boabay l’aquapark galleggiante, che si estende in mare, davanti agli stabilimenti balneari dal 47 al 62, zona piazzale Benedetto Croce. E’ composto da gonfiabili modulari costituiti da scivoli, tunnel, rampe inclinate, piattaforme, tappeti elastici e c’è persino un grande iceberg da “scalare”. In più lo spazio ‘Goleador Water Stadium’ è dedicato ai bambini dai 6 anni a 140 cm, a cui possono accedere se accompagnati da un adulto. Aperto fino a fine agosto con orario 10 – 13 / 15 – 19, l’apertura è vincolata dalle condizioni meteo marine. L’accesso al parco è regolato dagli assistenti bagnanti che consentono di raggiungerlo da corridoi d’ingresso, agli orari stabiliti. Costo 10 € all’ora adulti e bambini. Info: 380 3434368  www.boabay.it

E per chi ama il mare e il relax si può fare yoga anche sull’acqua. Alla spiaggia libera di San Giuliano, zona Darsena, dal mese di giugno si può praticare il Sup Yoga sull’acqua. Un’occasione per praticare yoga sulle onde scegliendo tra l’energia della mattina con colazione inclusa e la magia del tramonto con aperitivo sull’acqua. Le classi, della durata 90 minuti circa, sono sia per principianti che praticanti esperti. A cura di RiminiYogi. Ritrovo: Reception chiosco “East Coast” in spiaggia. Orario: ogni sabato mattina ore 10; ogni mercoledì sera ore 19. Costo: 20 € compreso di brunch /aperitivo. Solo 8 posti per classe, necessaria prenotazione su whatsapp al +39 331 528 5154.

Per promuovere gli sport d’acqua, quest’anno in occasione della Giornata Nazionale dello Sport, l’1 e il 2 giugno (dalle 9.30 alle 18.30), a Rimini in piazzale Boscovich e sul litorale adiacente, il CONI Emilia-Romagna (in collaborazione con il Club nautico, Fondazione Cetacea, Comune di Rimini, Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza), organizza ‘L’Adriatico sull’onda dello Sport’, una manifestazione che unisce 7 federazioni, associazioni e istituzioni per avvicinare la pratica di diverse discipline sportive come: vela, canottaggio, canoa kayak, nuoto (sez. salvamento e nuoto di fondo), motonautica, pesca sportiva e sci nautico. Info: www.cnrimini.com

> La spiaggia di Rimini sempre più accessibile
A Rimini gli stabilimenti dedicano sempre grande attenzione alle ‘persone’. Oltre a fornire servizi base come scivoli e servizi igienici dedicati, diversi stabilimenti balneari mettono a disposizione carrozzine da spiaggia per i diversamente abili, sedie apposite per entrare in acqua e muoversi più agilmente sulla sabbia. Per i non vedenti e gli ipovedenti ci sono anche pavimenti tattili o con passerelle trasversali fino agli ombrelloni e mappa in braille dello stabilimento, per conoscere la disposizione dei servizi di spiaggia, ad esempio al Bagno 38 Egisto, primo bagno eco sostenibile e accessibile nella zona nord di Rimini (www.bagnoegisto38.com). Al Bagno 27 di Marina Centro, l’accoglienza è una vocazione. Qui sono disponibili anche lettini rialzati per facilitare la seduta a chi è in carrozzina. Il bagno è facilmente riconoscibile grazie alla sua passerella arcobaleno, lunga 90 metri e interamente dipinta a mano come iniziativa a sostegno dei diritti Lgbt (info: www.lacommunity27.it). Qui e in una decina di altre spiagge come il grande stabilimento “Le Spiagge” a Marina Centro (www.lespiaggerimini.it), grande attenzione è posta anche ai servizi autism friendly. Rimini infatti già da tempo aderisce al progetto Autism Friendly Beach, una rete sociale territoriale con l’intento di offrire alle famiglie di persone con autismo la possibilità di vivere serenamente la propria vacanza al mare e non solo. Info: www.riminiautismo.it/it/friendly-beach.php.
Non mancano i bagni pet friendly. Sulla spiaggia di Rimini sono ormai oltre la metà quelli che sono pronti ad accogliere gli amici a quattro zampe. Anche quest’anno il bagno in mare per gli animali è consentito, ma solo in determinati orari della giornata, in particolare è consentito al mattino dalle 6.00 alle 8.00 o di sera dalle ore 18,40 alle 21, nelle aree di mare allestite dai bagnini e segnalate dal cartello “specchio acqueo destinato alla balneazione dei cani”. In questi specchi d’acqua delimitati da boe, i proprietari devono garantire con la propria presenza la sorveglianza dell’animale che non deve mai essere lasciato incustodito e che deve essere condotto fino all’acqua con l’ausilio del guinzaglio. La lista degli stabilimenti attrezzati è in continuo aggiornamento ed è consultabile sul sito www.riminiturismo.it alla voce Servizi di Spiaggia.

>Una mostra sulla sabbia

Inaugurerà il 2 luglio la prima mostra fotografica sulla riva del mare: La Vita Dolce.
L’esposizione fotografica si snoda a un passo dalla riva del mare per un’estensione di quasi trenta bagni su quasi 2km di spiaggia e racconta la Rimini più intima e nascosta, attraverso alcune delle fotografie in bianco e nero di Gianni Donati e Pio Sbrighi. Alla narrazione fotografica, suddivisa in cinque capitoli, attraverso cui la città di Rimini viene raccontata con nostalgia, ironia, lucidità e immaginazione, si aggiunge quella attraverso frasi, citazioni, riflessioni degli autori. La mostra si articola in sezioni dedicate a una varietà di personaggi della vita quotidiana riminese, archetipi universali in cui riconoscersi, tra bagnanti, pescatori e bambini, protagonisti di scene di vita vissuta. Le fotografie sono tratte dal volume di Gianni Donati e Pio Sbrighi, cui ha dato il contributo lo scrittore riminese Marco Missiroli.

> Dalle albe ai concerti sulla spiaggia

L’evento principe sulla spiaggia di Rimini quest’anno raddoppia: Un Mare di Rosa si svolgerà l’1 e il 2 luglio, durante la Notte Rosa per portare sulla riva del mare oltre 40 spettacoli e 30 cantine dell’entroterra. Una festa lunga due giorni che riunisce due appuntamenti: un mare di fuoco e Un mare di vino.

A concludere il weekend della Notte Rosa sarà un altro grande evento sulla spiaggia, al sorgere del sole. Saranno Fabrizio Bosso e Raphael Gualazzi, due fra i più eclettici protagonisti della scena musicale italiana, a comparire all’alba della domenica 3 luglio sulla spiaggia delle terme di Miramare, nel consueto appuntamento con il pubblico più curioso della Notte Rosa. Al sorgere del sole, in una cornice impreziosita dalla presenza di una impeccabile orchestra d’archi, suoneranno insieme ai jazzisti Alessandro Fariselli al sax, Alessandro Altarocca al piano, Francesco Puglisi al contrabbasso, Fabio Nobile alla batteria e all’Orchestra Rimini Classica guidata da Aldo Maria Zangheri. Repertorio e sonorità particolarmente in sintonia con le atmosfere dell’alba

Sulla spiaggia di RiminiTerme altre cinque date ospiteranno spettacoli e concerti all’alba e al plenilunio a cura di Rimini Classica. Martedì 14 giugno David Riondino, in Don Chisciotte, rilegge in chiave contemporanea il personaggio della letteratura cavalleresca Don Chisciotte accompagnato dal chitarrista Andrea Candeli, il flautista Matteo Ferrai e il violista Aldo Maria Zangheri. Ore 21.30. Domenica 10 luglio Finalmente Lucio – Alba in musica, Cristina Di Pietro torna a cantare davanti alla magia del sole nascente in un concerto interamente dedicato a Lucio Battisti, con alcune delle sue indimenticabili canzoni, nelle versioni arrangiate da Mattia Guerra per voce, pianoforte, viola e flauto. Insieme a Cristina sul palco Aldo Maria Zangheri, Matteo Salerno e Mattia Guerra. Ore 5.00. Mercoledì 13 luglio Concerto al plenilunio con Ciak! Musica vedrà il Quartetto EoS (Flauto Matteo Salerno, Violino Aldo Capicchioni, Viola Aldo Maria Zangheri, Violoncello Anselmo Pelliccioni), proporre famose colonne sonore di film, intervallate da brevi proiezioni delle scene più significative dei celebri film, a cura di Amarcort Film Festival. Ore 21.30. Domenica 24 luglio va in scena Heroes: Concerto all’alba con Marco Mantovani, Massimo Marches, Giuseppe Righini e Aldo Zangheri, che si esibiscono per una serata di canzoni e narrazione, dedicate a David Bowie. Un viaggio attraverso l’arte di una leggenda della nostra epoca. Ore 5.15. Domenica 7 agosto Fleurs: Concerto all’Alba con Andrea Amati, il trio EOS e Stefano Zambardino al pianoforte, che recuperano l’essenza del capolavoro pubblicato nel 1999 da Franco Battiato dal titolo Fleurs (primo di tre capitoli), un personalissimo viaggio sentimentale composto da grandi canzoni di autori in qualche modo a lui “vicini”. Un viaggio musicale per voce, pianoforte e archi, che aggiunge ai brani dei cantautori scelti da Battiato alcune personali rivisitazioni tratte dal repertorio originale del cantautore siciliano. Ore 5.30. I biglietti sono disponibili su www.liveticket.it, info: riminiclassica@gmail.com.

> Il delivery sotto l’ombrellone e l’aperitivo nei chiringuiti

Gli stabilimenti balneari, da nord a sud, prestano sempre maggiore attenzione ai servizi e all’innovazione. Grazie proprio ai canali digitali e al servizio wi-fi messo a disposizione dagli stabilimenti balneari, la spiaggia diviene un luogo interattivo, connesso, sempre disponibile e a portata di click con il quale conoscere e prenotare servizi. Fra questi, è possibile prenotare online il proprio ombrellone presso il bagnino che si preferisce, oppure prenotare un piatto gourmet, comodamente sdraiati sotto l’ombrellone, grazie alla possibilità di consegnare cibo su ordinazione direttamente in spiaggia. Per i clienti del “Tiki”26 è possibile anche ordinare direttamente attraverso l’app del bagno e degustare il pranzo vista mare. Un’opportunità, quella del food delivery, che si prolunga spesso anche per la cena, visto che i clienti potranno, anche quest’anno, restare in spiaggia e utilizzare i servizi almeno fino alle ore 22.

E chi vuole ‘gustarsi’ il suggestivo scenario marino al tramonto e un aperitivo con i piedi nell’acqua può fermarsi in uno degli oltre 20 chiringuiti, i chioschi che si affacciano sul mare e che punteggiano i 15 chilometri di spiaggia. Sono 17 a Rimini sud e 3 a Rimini nord i chiringuitos che si sono realizzati in questi ultimi anni. Si tratta di chioschi per la vendita di alimenti e bibite, introdotti sulle spiagge di Rimini nel 2012 e che sono aumentati di anno in anno. Normalmente sono costituiti da ombrelloni di grandi dimensioni, oppure da strutture facilmente amovibili. Nel Comune di Rimini possono svolgere l’attività diurna di somministrazione dalle ore 10 fino alle ore 24. Per quanto riguarda la sera, possono essere effettuate manifestazioni di pubblico spettacolo e intrattenimento musicale in un numero massimo di 64 iniziative per l’intera stagione. Le manifestazioni di pubblico spettacolo non potranno protrarsi oltre le ore 23,30 ad eccezione di due eventi a settimana che potranno essere svolti sino alle ore 1,00 di notte.

> Rimini sott’acqua

Non tutti sanno che la capitale delle vacanze offre anche tanti punti di immersione e relitti tutti da scoprire che fanno della Rimini sott’acqua un vero paradiso per i sub, adatta ad ogni grado di esperienza e ricchissima di specie da esplorare. Si possono scegliere diversi tipi di immersione, dalla “Piattaforma Paguro”, con l’area a tutela biologica ideale sia per sub esperti che per quelli alle prime armi, fino all’Isola delle rose che sorgeva 500 metri al di fuori delle acque territoriali italiane, a quasi 12 chilometri al largo di Rimini. Una vicenda riportata alla ribalta negli ultimi anni da libri, documentari, fumetti e, da ultimo, dal film di straordinario successo di Sydney Sibilia dedicato all’incredibile storia dell’Isola delle Rose. Oggi è ancora possibile vedere e toccare con mano i resti di quella misteriosa isola che non c’è più, un tesoro da scoprire grazie alla ricca offerta di immersioni subacquee in totale sicurezza.Per info: www.diveplanet.org.

Ogni mercoledì, da maggio a settembre, è possibile andare a pesca al largo di Rimini, partendo da Viserba. Un’opportunità non solo per i pescatori esperti, ma anche per chi non hai mai provato ed è curioso di fare quest’esperienza in mare. Accompagnati da uno skipper, è un’occasione per conoscere i vari tipi di pesca, tra lo spinning e il bolentino e trascorrere una piacevole mattinata di pesca in Adriatico. Per chi non volesse portare le proprie, pastura e canne da pesca vengono messe a disposizione.  Ritrovo ore 6:00. A pagamento Info: 0541.53399 www.visitrimini.com/esperienze/308347-a-pesca-al-largo-di-rimini/

Per escursioni in barca è possibile prenotare anche su: www.ecerimini.it/escursioni/escursioni-in-giornata/ con imbarco al Marina di Rimini.

> Dalla spiaggia verso il “gusto”, in bicicletta

E per chi dalla spiaggia vuole vivere un’esperienza in bicicletta per un giorno senza scomodarsi troppo, nasce a Rimini il progetto Easybike, un servizio di e-bike sharing e un’attività di escursioni turistiche, che includono esperienze di degustazione, trekking, aperitivi attraverso tre itinerari in centro storico e in collina, tutti con partenza dall’hub in Piazzale Benedetto Croce, sul lungomare. Agli ospiti della spiaggia viene proposto un servizio di prenotazione per esperienze alla scoperta dei luoghi culturali ed enogastronomici più caratteristici del territorio, in modalità sostenibile e green. Il servizio Easybike consiste infatti in 3 tour nell’arco di una giornata, anche a tarda sera, grazie a una flotta biciclette elettriche che permettono l’attivazione opzionale di pedalata assistita. Coloro che acquistano un pass Easybike, raggiunto l’hub di partenza, potranno avventurarsi insieme a un gruppo di altri bike lovers interessati allo stesso percorso acquistato autonomamente. Per info: https://blog.spiaggiarimini.net/eventi/

Ultimi Articoli

Scroll Up