Home > Primo piano > Devastato il cimitero di S. Maria in Cerreto, tombe spaccate a mazzate e divelte

Devastato il cimitero di S. Maria in Cerreto, tombe spaccate a mazzate e divelte

Il cimitero di Santa Maria in Cerreto devastato. Almeno cinque le tombe prese a mazzate, spaccate, divelte, probabilmente alla ricerca di rame. “Stamattina sono andato a portare dei fiori sulla tomba dei miei genitori – racconta un visitatore esterefatto – e mi sono imbattuto in uno spettacolo indegno. Sono già venuti a rubarlo, anche la settimana scorsa. E’ ora di fare qualcosa, magari ci vuole qualche telecamera come deterrente”. “Non è la prima volta che succede – continua – ricordo la stessa cosa tempo fa al cimitero di Casalecchio”. 

I loculi profanati sono quelli appena all’ingresso del cimitero via Castelvecchio, prospiciente alla chiesa. Il parroco don Marino Paesani ha avvertito la Polizia, che è giunta sul posto con una pattuglia. “Purtroppo è vero, non è una novità – conferma il sacerdote – Non c’è rispetto nemmeno per i morti; sì, qualche telecamera potrebbe essere utile”.

Concorda don Giovanni Tonelli, riferendo dice che anche il cimitero della sua parrocchia di San Lorenzo in Correggiano è stato visitato nei mesi scorsi.

 

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up