Home > Ultima ora Attualità > Dipendenti ex Mc Drive, Raffaelli: “Gestori dello Spinner pronti a mediare”

Dipendenti ex Mc Drive, Raffaelli: “Gestori dello Spinner pronti a mediare”

La riqualificazione dei locali dell’Ex Mc Drive porta in dote da una parte la restituzione di uno spazio abbandonato alla città dall’altra la questione relativa alla sorte degli ex dipendenti del fast food. Per sabato 2 febbraio è stato infatti organizzato un presidio per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sorte degli uomini e delle donne che un tempo lavoravano nello stabile. Sulla questione è intervenuta l’onorevole Elena Raffaelli. Per la deputata, che ricopre anche la carica di assessore nel comune riccionese i nuovi proprietari, gestori dello Spinner, sarebbero pronti a una mediazione, pur non avendo rilasciato dichiarazioni formale, per tentare di ricollocare gli ex dipendenti Mc Donald’s.

Di seguito la nota diffusa dalla Raffaelli.

Nei mesi scorsi ho incontrato in più occasioni le organizzazioni sindacali, la vecchia gestione, la nuova e alcuni ex dipendenti, per valutare e individuare una possibile soluzione ai fini dell’inserimento degli stessi nel nuovo locale.

In data 5 dicembre 2018 mi è arrivata, in copia, la lettera inviata ai sindacati dalla allora società proprietaria dell’immobile, in cui si richiedevano da parte della stessa, i curricula dei ragazzi per un loro possibile inserimento futuro.

Da parte della nuova proprietà nessun impegno formale ma ampia disponibilità al dialogo e al confronto per valutare l’eventuale ingresso dei giovani dipendenti.

Concludo che fin da subito mi sono attivata per collaborare e mediare tra le parti al fine di dare una nuova opportunità ai dipendenti e al contempo di restituire alla Comunità uno spazio moderno, riqualificato e sicuro”.

Scroll Up