Home > Ultima ora cronaca > Diseredato dai genitori perchè sposa una straniera

Diseredato dai genitori perchè sposa una straniera

E’ stato diseredato dai genitori trent’anni fa perché aveva deciso di sposare una ragazza di Santo Domingo più giovani di 16 anni.

Ora l’uomo ha 72 anni e si trova in tribunale a dover rispondere del mancato pagamento degli alimenti alla figlia.

L’uomo è il figlio di una ricca famiglia di Ravenna che ha numerose proprietà nel ravennate e nel lughese. Praticamente non ha mai lavorato grazie alle elargizioni di danaro della famiglia.

Tutto bene sino a quando non decide di sposare la donna della sua vita da cui ha avuto anche una figlia. I genitori non ci stanno e lo diseredano perchè è una “straniera”. I genitori erano stati chiari: “se la sposi non erediterai nulla”.

Per l’uomo i problemi iniziano nel 1994 quando alla morte del padre scopre che è stato escluso dal testamento. Di tutti gli averi della famiglia non gli spettava nulla. Poi nel 2003 arriva anche il divorzio con l’obbligo di passare gli alimenti alla figlia. Impegno che riesce mantenere sino a quando è in vita sua mamma che si fa carico di fatto del figlio.

Alla morte della mamma l’uomo si è trovato in mezzo ad una strada. Tutto il patrimonio è stato dato alle suore. Senza il sostegno della mamma non è più in grado di versare il dovuto alla figlia. Questa il motivo del processo. L’uomo si è giustificato dicendo che non ha un euro e vive di una misera pensione. Nella prossima primavera la sentenza.

Ultimi Articoli

Scroll Up