Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Domani si parla di “Rimini in guerra. Fondi e fonti della Biblioteca Gambalunga”

Domani si parla di “Rimini in guerra. Fondi e fonti della Biblioteca Gambalunga”

Giunge all’ultimo appuntamento “MENTE LOCALE 2019 Il prezzo della guerra. Rimini 1943-1944”, il ciclo di incontri tematici promosso dai Musei Comunali di Rimini in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Rimini, la Biblioteca Civica Gambalunga e l’Istituto per la storia della Resistenza dell’Italia contemporanea della prov. di Rimini. Appuntamento giovedì 12 dicembre alle 17 nella Sala del Giudizio del Museo della Città di Rimini.

“Rimini in guerra. Fondi e fonti della Biblioteca Gambalunga” è il titolo dell’incontro a cura di Oriana Maroni, direttrice della Biblioteca Gambalunga e Nadia Bizzocchi, curatrice del suo archivio fotografico.

Le curatrici proporranno un percorso fra i documenti e le immagini provenienti dalle collezioni gambalunghiane: da quelli più noti alla storiografia, a quelli ancora poco conosciuti, fra cui una selezione dall’importante raccolta di manifesti formatasi a partire dal 30 settembre 1943, che documenta il governo della città “sottoposta alle leggi di guerra tedesche”. E ancora: diari, memorie, le carte dell’Archivio del Comitato di Liberazione Nazionale (CLN) di Rimini. Le fotografie dell’esercito inglese provenienti dalle collezioni dell’Imperial War Museum, gli scatti dei fotografi riminesi (Angelo Moretti, Domenico Soci); le immagini delle celebrazioni pubbliche della Liberazione della città, riproposti come documenti della “memoria ricostruita” della comunità.

La partecipazione è libera e gratuita.

Scroll Up