Home > Cronaca > Due arresti per rapina e due Carabinieri feriti a Bellaria

Due arresti per rapina e due Carabinieri feriti a Bellaria

A Rimini e dintorni numerosi gli arresti e le denunce a piede libero di presunti rapinatori nel fine settimana appena trascorso, con diversi episodi immediatamente risolti dai Carabinieri.

Nella notte tra venerdì e sabato i militari della Stazione  di Bellaria hanno arrestato uno straniero 25enne, senza fissa dimora e con precedenti, che avrebbe sottratto un borsello con denaro e cellulare ad un turista italiano. Subito bloccato dalle forze dell’ordine, il giovane, ha reagito aggredendo fisicamente gli operanti con calci e pugni. Solo dopo aver utilizzato la spray al peperoncino il ragazzo ritornava alla calma. Inoltre è stato trovato in possesso di altro denaro, documenti e un telefono cellulare risultatii sottratti nel pomeriggio precedente ad un altro turista.
I militari, medicati al pronto soccorso di Rimini, sono stati dimessi con 7 e 10 giorni di prognosi a causa delle lesioni subite.

Sempre a Bellaria, nella prima mattinata di sabato, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di rapina impropria un uomo 31enne, straniero, con precedenti, sorpreso dal proprietario all’interno di un’abitazione mentre tentava di rubare alcuni elettrodomestici. L’uomo, per garantirsi la fuga, non aveva esitato ad aggredire la vittima ma il pronto intervento dei militari, subito avvertiti dal padrone di casa, ha fatto sì che fosse bloccato e portato in caserma

Infine, nella mattinata di ieri domenica 17 luglio, i Carabinieri della Stazione di Rimini- Miramare hanno denunciato per il reato di rapina due giovani italiani, 25enni, originari della Puglia, individuati come i presunti autori di rapina ai danni di due stranieri, che avevano denunciato ai Carabinieri di esser stati percossi e derubati dai due giovani nella nottata precedente. Anche in questo caso il pronto intervento dei militari dell’Arma ha consentito, in poche ore, di individuare i presunti autori e deferirli all’Autorità Giudiziaria riminese e restituire il maltolto alle vittime.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up