Home > Primo piano > E’ ancora allerta fiumi in tutta la Romagna, gelate sui rilievi

E’ ancora allerta fiumi in tutta la Romagna, gelate sui rilievi

Prosegue l’allerta per le piene dei fiumi in Emilia Romagna e oggi Protezione Civile e ApaER spostano l’attenzione soprattutto sulla Romagna. Il Bollettino emesso oggi e valido fino a mezzanotte di mercoledì 4 dicembre annuncia infatti Allerta ARANCIONE per piene dei fiumi per la province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.

E’ poi allerta GIALLA per piene dei fiumi per le province di Bologna, Ferrara oltre che nei restanti corsi romagnoli; allerta GIALLA per frane e piene dei corsi minori per le province di Piacenza, Parma, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.

“Per la giornata di domani, 3 dicembre – spiega il bollettino – il graduale esaurimento delle precipitazioni, che ancora insisteranno sul settore appenninico Tosco-Romagnolo, e il ripristino di condizioni meteorologiche stabili sulla regione, saranno favoriti dal progressivo consolidamento di un’area anticiclonica sulla Penisola. La criticità ARANCIONE per la zona B è riferita alla propagazione delle piene dei fiumi romagnoli nella prima parte della giornata. Per la zona D, la criticità GIALLA è riferita agli affluenti in destra del fiume Reno e alle prime sezioni vallive dell’asta principale. Per la piena del fiume Po la criticità è GIALLA nella zona D, nella sezione di Ariano il livello idrometrico rimane sopra soglia 2″.

l’Allerta 120/2019 Valida dalle 00:00 del 03 dicembre 2019 fino alle 00:00 del 04 dicembre 2019

Le precipitazioni dovrebbero dunque arrestarsi entro la notte di oggi, lunedì 2 dicembre. Ma l’abbassamento delle temperature porterà sui rilievi il crollo della colonnina di mercurio sotto lo zero nella notte fra martedì e mercoledì.

Le previsioni di ArpaER per domani martedì 3 dicembre in provincia di Rimini: “Al mattino nuvoloso; dal pomeriggio sulla costa sereno o poco nuvoloso, sui rilievi nuvolosità variabile. Temperature minime del mattino comprese tra 3° C sui rilievi e 9° C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 6° C sui rilievi e 11° C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 40 (rilievi) e 49 km/h (costa). Mare molto mosso al mattino, nel pomeriggio mare mosso, dalla sera mare molto mosso”.

Mercoledì 4 dicembre: “Al mattino sereno o poco nuvoloso; dal pomeriggio nuvolosità variabile. Temperature minime del mattino comprese tra -1° C sui rilievi e 6° C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 3° C sui rilievi e 9° C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 34 (costa) e 45 km/h (rilievi). Mare mosso al mattino, nel pomeriggio mare mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso, dalla sera mare poco mosso”.

(nell’immagine in apertura, la piena del Marecchia in una foto di repertorio)

 

Scroll Up