Home > Cronaca > E’ deceduto Quarto Pasini. Ha creato Marina Centro

E’ deceduto Quarto Pasini. Ha creato Marina Centro

Ci ha lasciato Quarto Pasini, lo ha scritto la figlia Cristina sulla sua pagina FB.

E’ stato il pioniere di Marina Centro. Ha inaugurato, creato affermato numerosi locali. Aveva 92 anni

Iniziò nel 1952 con il Caffè della Promenade sotto l’hotel La Perla. Nel ‘59 toccò al Club 84, attuale Taverna degli artisti, nel ‘62 nasce lo Chez Vous. Patty Pravo, Battisti, Vanoni, un giovanissimo Renato Zero erano tra i frequentatori quando facevano serate in zona. Un capitolo a parte va dedicato al Caffè delle Rose, forse la firma più importante tra le creature di Quarto Pasini. Inaugura nel ‘77 la versione vestita dal giovane architetto Massimo Simonetti ed è subito un successo.

Il locale diventa il fulcro di eleganti serate, di incontri, la sede ideale della vita artistica e culturale di una Rimini che era cresciuta e consacrata a meta prestigiosa. Qui i famosi incontri con Federico Fellini e Giulietta Masina quando tornavano a Rimini, poi Mastroianni, Tonino Guerra, Walter Chiari e tanti altri. Personaggi che Quarto, grande maître, gestiva “alla pari” forte della sua presenza scenica e di un àurea tipica solo dei grandi gestori. E così viale Vespucci cominciò a stare di diritto tra le vie famose ed importanti d’Italia, di una Italia che viveva un periodo importante e dove da tutta Europa era consuetudine venire a trascorrere le vacanze.

Nell’ ‘86 lancia il ‘900 e qualche anno dopo altra grande intuizione il Mediterraneo, vera perla attigua al Grand Hotel, per poi finire la sua incredibile serie di aperture con il Garbino vicino alla farmacia del Kursaal. In tutto questo girovagare forse non è mai stato così importante il dove o il locale ma il padrone di casa perché la sua clientela lo seguiva ovunque lui decidesse di spostarsi. Le sue invenzioni come passaggi, dove forse non si è mai creato un rapporto d’amore forte, al punto che potevano essere sostituiti senza apparente rimpianto.

C’è stata solo una presenza costante, fondamentale, la moglie Giuliana, ruolo all’apparenza di secondo piano ma vera anima di ogni nuova impresa. Lascia la figlia Cristina Sunshine Pasini

Testo Geronimo Magazine. Foto pagina Fb Cristina

Scroll Up