Home > Economia > E intanto la fiera di Rimini cresce di un padiglione: tutti i dettagli del progetto

E intanto la fiera di Rimini cresce di un padiglione: tutti i dettagli del progetto

Era ottobre 2019 quando il Presidente della Fiera Lorenzo Cagnoni annunciava l’intenzione del consiglio di amministrazione di ampliare il quartiere fieristico. Vi sono già ora alcune manifestazioni che occupano gli interi spazi del quartiere fieristico.

Con qualche mese di ritardo rispetto ai tempi pensati, giungerà a breve sui banchi del Consiglio Comunale la procedura per autorizzare il nuovo intervento.

Le principali caratteristiche. 

L’area di espansione individuata è a mare della statale 16, in corrispondenza dell’ingresso Est della Fiera. Si tratta di circa 87mila mq che andranno ad incrementare i 652mila mq attuali. L’area a mare della SS16 servirà per realizzare i servizi (parcheggi e sistema idraulico) che attualmente sono ospitati di fronte all’ingresso Est della Fiera.

Il quartiere fieristico conta oggi 129mila mq espositivi. Il nuovo padiglione sarà di 17mila mq per un incremento del 13%, L’ampliamento potrebbe essere già usato per Sigep, Ecomondo oltre a TTG, 68a SIA, 37a SUN.

Il nuovo padiglione sarà realizzato per essere polifunzionale (avrà una capienza di 18-20 mila persone). In questo modo Rimini si può candidare per i grandi eventi internazionali e nazionali ed i grandi congressi oltre gli eventi musicali e sportivi. Con il nuovo padiglione le presenze nel quartiere fieristico possono passare da 73 mila a 93 mila.

Il progetto prevede anche un nuovo assetto della viabilità nella zona interessata dall’ampliamento.

E’ prevista la realizzazione di una nuova rotatoria sulla SS16 in corrispondenza dell’attuale ingresso che permetterà la connessione con il sistema dei parcheggi e l’ampliamento previsto. Nuovo collegamento con la tangenziale nord (Via Ceccaroni e Via Zangheri)

Vengono dismesse le attuali vasche di laminazione per realizzarne una nuova di uguale capienza, 23 mila metri quadri che permetterà di migliorare la situazione idraulica a mare della SS.16. Previsti anche interventi per migliorare le connessioni ciclopedonali. Il sistema dei parcheggi  a mare della SS16 avrà una duplice utilità: per le manifestazioni fieristiche e per parcheggio di attestazione per il “Parco del Mare”  di Rimini nord.

La procedura per autorizzare l’ampliamento è quella prevista per l’accordo territoriale e la realizzazione di opere pubbliche. Tutte le aree interessate all’ampliamento verranno espropriate.

Scroll Up