Home > Eventi Cultura e Spettacoli > E la “Vela illuminata” riparte da Rimini. Al Chiostro San Giuliano “Dilili a Parigi”

E la “Vela illuminata” riparte da Rimini. Al Chiostro San Giuliano “Dilili a Parigi”

La Vela Illuminata, la rassegna itinerante cinematografica finanziata dalla Regione Emilia Romagna con l’organizzazione di Notorius Rimini Cineclub e il contributo dei Comuni partecipanti all’iniziativa, ritorna nell’estate 2020 in diverse piazze della Provincia di Rimini, con un ricco programma di proiezioni all’aperto ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili (inizio alle ore 21.15), aperte ogni sera da un cortometraggio d’animazione selezionato dal Festival Cartoon Club di Rimini. In caso di maltempo le proiezioni si tengono al coperto laddove è possibile. Saranno osservati tutti i protocolli sanitari richiesti, con il distanziamento delle sedute (1 metro tra uno spettatore e l’altro), presenza di flaconi di gel disinfettante all’entrata dell’area predisposta per la proiezione ed obbligo di mascherina per accedere all’area di proiezione (una volta al posto la mascherina va rimossa per seguire la proiezione in tutta tranquillità).

La serata di apertura è giovedì 9 luglio al Chiostro San Giuliano di Rimini con il bel film d’animazione Dilili a Parigi, firmato dal maestro dell’animazione francese Michel Ocelot, già autore di “Azur e Asmar”. Insignito del Premio César come miglior film d’animazione, il film racconta le avventure di Dilili, intraprendente bambina canaca che arriva in Francia, durante l’Esposizione Universale del 1889,  dal suo paese, la Nuova Caledonia, e deve combattere contro i pregiudizi razziali e contro una misteriosa banda che rapisce bambini per “educarli”. In suo aiuto tanti personaggi famosi, in un’epoca dominata dalla cultura e dalla vitalità della Belle Epoque.

Si riparte con la Vela mercoledì 22 luglio a Montegridolfo (piazza Matteotti) con il film Il palazzo del viceré di Gurinder Chadha, dedicato allo storico e complesso raggiungimento dell’ indipendenza dell’India nel 1947. Martedì 28 luglio la rassegna si sposta nel caratteristico centro storico di San Leo (Giardino Belvedere) per una serata per la famiglia con il film d’animazione Peng e i due anatroccoli di Chris Jenkins. A San Clemente (piazza Mazzini) mercoledì 29 luglio è in programma il film islandese La donna elettrica di Benedikt Erlingsson, originale storia di una “combattente” impegnata a salvaguardare l’equilibrio naturale della sua terra. Si ritorna al Chiostro San Giuliano di Rimini giovedì 30 luglio con il documentario Berlino Est Ovest diretto da Enza Negroni, viaggio nella città tedesca alla scoperta dei percorsi musicali degli anni ’80, in compagnia di Manuel Agnelli.

Nel segno del vino la serata di venerdì 31 luglio a Poggio Torriana (piazza Allende, località Torriana) con la commedia di Cédric Klapisch Ritorno in Borgogna, la storia di tre fratelli dediti a salvare la vigna di famiglia. Sabato 1 agosto la piazza Santo Amato Ronconi di Saludecio ospita La casa dei libri di Isabelle Coixet, storia di una piccola libreria in un paesino del Suffolk. Domenica 2 agosto la Vela è a Morciano (parco del Conca) in collaborazione con Leo Club Valle del Conca: il film scelto è Solo cose belle di Kristian Gianfreda, la bella storia di una casa famiglia della Papa Giovanni XXIII che porta scompiglio in un borgo dell’entroterra riminese. In questa serata sarà possibile anche fare picnic nel parco.

Lunedì 3 agosto si ritorna nel Comune di Poggio Torriana ma questa volta nel Parco di Camerano dove sarà possibile assistere alla proiezione di La Mélodie di Rachid Hami, percorso di educazione musicale per un ragazzo da parte di un insegnante di violino che lavora con adolescenti problematici.

Martedì 4 agosto tappa a Villa Verucchio (piazza Europa) con il film Cyrano Mon Amour di Alexis Michalik, il godibile racconto sulla creazione del capolavoro di Edmond Rostand. La bella piazza Maggiore di Mondaino accoglie mercoledì 5 agosto il bizzarro Un re allo sbando di Peter Brosens e Jessica Woodworth, la grottesca odissea del re del Belgio costretto a viaggiare in Europa con mezzi di fortuna per tornare nel suo paese travolto da una crisi istituzionale.

Venerdì 7 agosto appuntamento a Novafeltria (piazza Roma) per la divertente e toccante commedia sportiva Non ci resta che vincere di Javier Fesser con protagonista un allenatore che deve occuparsi di una sgangherata squadra di atleti disabili. Gran finale giovedì 13 agosto al Chiostro San Giuliano di Rimini con i classici restaurati e la travolgente commedia di Billy Wilder Uno, due, tre! con James Cagney: ritmo indiavolato, satirica politica e risate assicurate.

Scroll Up