Home > Ultima ora politica > Elezioni Emilia Romagna, aperte le “regionarie” per scegliere i candidati 5 Stelle

Elezioni Emilia Romagna, aperte le “regionarie” per scegliere i candidati 5 Stelle

Sono aperte le candidature per le “regionarie” M5S della Calabria e dell’Emilia-Romagna in vista delle elezioni del 26 gennaio.

Da oggi e fino al 4 dicembre tutti gli iscritti certificati residenti in Calabria o Emilia-Romagna potranno avanzare la loro candidatura su Rousseau.

Come previsto dallo Statuto, “il Capo Politico, sentito il Garante, ha la facoltà di valutare la compatibilità della candidatura con i valori e le politiche del M5s, esprimendo l’eventuale parere vincolante negativo sull’opportunità di accettazione della candidatura. Questo parere vincolante può essere espresso fino al momento del deposito delle liste elettorali”.

Per candidarsi è necessario caricare obbligatoriamente il proprio Curriculum Vitae, il certificato del casellario giudiziale (art. 24 T.U.) e il certificato dei carichi pendenti (Art. 27 T.U.). I candidati a conoscenza di indagini o procedimenti penali a loro carico dovranno caricare anche il certificato rilasciato ai sensi dell’art. 335 del c.p.p..

 Non sono consentite iniziative di autopromozione sia relativamente alla candidatura che per la votazione online.

C’è però una differenza fra Emilia Romagna e Calabria. In questa seconda regione il candidato a presidente del MoVimento 5 Stelle è già stato indicato tre giorni fa ed è Francesco Aiello, docente di Politica economica all’Università della Calabria. In Emilia Romagna invece bisognerà scegliere anche chi guiderà la lista pentastellata.

Scroll Up