Home > Cronaca > Emilia Romagna in bianco dal 14 giugno. Può riaprire tutto

Emilia Romagna in bianco dal 14 giugno. Può riaprire tutto

Inizia il conto alla rovescia di tre settimane per raggiungere il bianco nella Provincia di Trento e in Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte e Puglia. Le cinque Regioni e la Provincia hanno infatti un’incidenza settimanale inferiore ai 50 casi per 100mila abitanti, come formalizzerà domani la Cabina di regia di Istituto superiore di sanità e ministero alla Salute. Il 14 giugno diventeranno bianche, scenario nel quale troveranno altre 7 Regioni.

Servono tre monitoraggi consecutivi con meno di 50 casi settimanali ogni 100mila abitanti per il passaggio in zona bianca. Il prossimo report della Cabina di regia sull’andamento epidemiologico, atteso venerdì 28 maggio, certificherà l’ambito traguardo per Friuli Venezia Giulia (17) , Sardegna (13) e Molise (12) a partire da lunedì 31 maggio. Il 7 giugno toccherà (a meno di un’inverosimile impennata dei contagi) ad Abruzzo, Veneto, Liguria e Umbria, che questa settimana sono alla seconda settimana con dati da “bianca”. A queste regioni, a partire dal 14 giugno, dovrebbero unirsi Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte, Lazio, provincia di Trento e Puglia tutte per la prima settimana sotto quota 50. In particolare il numero dei casi settimanali è in Trentino, Lombadia ed Emilia Romagna a quota 45, nel Lazio a 46, in Piemonte e Puglia a 49.

In base a quanto previsto dal Dpcm 2 marzo 2021, in zona bianca non vige il coprifuoco. E si applicano solo le misure anti contagio (distanziamento, igiene e mascherine). L’accordo siglato tra governo e regioni prevede che in fascia bianca «possono anticipare le riaperture delle attività economiche e sociali per le quali la normativa vigente dispone già la ripresa delle attività in un momento successivo». Ripartiranno subito fiere, congressi, parchi a tema e feste di nozze (invece del 15 giugno) ma anche piscine al chiuso, sale giochi, stabilimenti termali e palazzetti dello sport al chiuso (invece del 1° luglio).

Ultimi Articoli

Scroll Up