Home > Cronaca > Esplosione in A14 a Bologna, oltre 50 feriti e 1 morto. FOTO e VIDEO

Esplosione in A14 a Bologna, oltre 50 feriti e 1 morto. FOTO e VIDEO

Un autocisterna in fiamme a seguito di un sinistro stradale e poi una batteria di esplosioni con incendi a catena. Secondo le prime informazioni, sarebbero queste le dinamiche dell’incidente che sta interessando la periferia di Bologna in zona Borgo Panigale.

Le fiamme, dalle prime informazioni, interessano un’area fra la tangenziale sul raccordo con l’A14  all’altezza di via Marco Emilio Lepido e alcune concessionarie di auto che si trovano fra la via Emilia e via Caduti di Amola. Al momento il bilancio è di 67 feriti di cui 14 gravi e 1 morto. Il raccordo autostradale di Casalecchio è stato chiuso in entrambe le direzioni.

Il camion trasportava materiale infiammabili e quindi c’è stata una esplosione che ha sfondato anche l’impalcato del viadotto, coinvolte molte macchine anche nel parcheggio sotto il viadotto. Il bilancio dell’incidente è pesante ma meno delle informazioni subito dopo l’impatto. 58 i feriti di cui due in codice di media gravità ed un morto.

Sul posto stanno convergendo molti mezzi di vigili del fuoco, anche con l’ausilio dell’elicottero, e anche ambulanze per prestare soccorso agli eventuali feriti. Il traffico in tangenziale è completamente bloccato in entrambe le direzioni.

Sono almeno una cinquantina i feriti dell’incendio, seguito all’incidente stradale, avvenuto sulla via Emilia a Borgo Panigale.Due i feriti in codice di media gravità trasportati al centro grandi ustionati di Cesena.

Lo spegnimento delle fiamme è reso difficile dall’elevatissimo calore che rende difficile avvicinarsi. Sarebbero alcune decine anche le auto esplose. Alcuni feriti sono stati colpiti dai detriti. Sono scoppiati i vetri anche di alcune case vicine

Tutti i feriti sono stati avviati in ambulanza negli ospedali cittadini, che non hanno avuto problemi di ricezione, mentre per due persone ustionate si è reso necessario il trasporto con l’elicottero del 118.

Per domare l’incendio è stato utilizzato un elicottero dei Vigili del fuoco abitualmente impiegato per gli incendi boschivi, mentre i volontari di Protezione civile sono scesi in campo per fornire bottiglie d’acqua alle persone in strada perché costrette a lasciare la propria abitazione.

Sul posto, per la Regione Emilia-Romagna, ci sono la vicepresidente Elisabetta Gualmini, che sostituisce il presidente Stefano Bonaccini in questi giorni all’estero, e l’assessore alla Protezione civile, Paola Gazzolo, che ha contattato il capo dipartimento della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli il quale sta seguendo costantemente l’evolversi della situazione. Anche il presidente Bonaccini è in diretto contatto con i vertici regionali di Vigili del fuoco, Prefettura e Forze dell’ordine.

“Siamo sul posto con il Comune di Bologna e in costante contatto con la Prefettura- dicono Gualmini e Gazzolo- per ogni intervento che sia ritenuto utile a supportare la necessaria assistenza alla popolazione. Siamo vicini a chi è rimasto coinvolto nell’incidente, ai loro familiari e a tutte le persone che abitano nella zona interessata dall’incidente. Vogliamo anche ringraziare di cuore- aggiungono Gualmini e Gazzolo- i volontari che, come sempre, si sono immediatamente mobilitati, gli operatori dei Vigili del fuoco, delle Forze dell’ordine e del Servizio sanitario che sono intervenuti con la massima tempestività”.

Domani mattina Gazzolo e Gualmini, assieme all’assessore ai Trasporti, Raffaele Donini, si recheranno in visita ai feriti ricoverati al Policlinico Sant’Orsola e all’ospedale Maggiore di Bologna.

Immediata disponibilità è stata data dalla Regione a collaborare per l’assistenza agli sfollati, nel caso dovesse rendersi necessario evacuare alcune abitazioni. Nel frattempo, i Vigili del fuoco hanno chiesto ad Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna) di effettuare la verifica della qualità dell’aria. /EC

È parzialmente crollato il ponte dell’autostrada, del raccordo di Casalecchio A1-A14, che sovrasta la via Emilia a Borgo Panigale. I vigili del fuoco stanno controllando dall’alto il ponte. I vigili del fuoco sono ancora al lavoro per spegnere le fiamme.

Chiusa l’autostrada A14 sul raccordo di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio e il bivio con la Bologna-Taranto in entrambe le direzioni.

Ultimi Articoli

Scroll Up