Home > Ultima ora cronaca > Fa prostituire la moglie. Rinviato a giudizio

Fa prostituire la moglie. Rinviato a giudizio

Un 37enne originario di Rovigo, ma residente a Rimini, è stato rinviato a giudizio per favoreggiamento della prostituzione. La particolarità di questo rinvio a giudizio è che l’uomo è il marito della donna che ha fatto prostituire. Aveva sposato una giovane ragazza del America latina, ora ha 27 anni, che aveva convinto a prostituirsi dopo minacce e sofferenze.

L’uomo aveva sistemato anche un appartamento a Rimini, dove avvenivano gli incontri. Talvolta la donna veniva accompagnata negli alberghi per gli appuntamenti con clienti.

La ragazza stanca di una vita d’inferno ha avuto la forza e il coraggio di ribellarsi e raccontare tutto alla Polizia. Il sostituto procuratore Paola Bonetti con l’aiuto della Polizia giudiziaria ha ricostruito tutto il calvario della moglie, durato ben due anni.

Il processo inizierà a settembre.

Scroll Up