Home > Ultima ora sport > Festival della Pallamano fra Misano, Riccione e Rimini, 1000 ragazzi da tutta Italia

Festival della Pallamano fra Misano, Riccione e Rimini, 1000 ragazzi da tutta Italia

Il Festival della Pallamano torna col suo format di successo, da domani a sabato 9 luglio fra Misano, Riccione e Rimini.

Questa mattina la presentazione ufficiale, con l’intervento di Gianni Cenzi vicepresidente FIGH, Daniele Sonego vicesegretario generale FIGH, Simone Imola Assessore allo sport del Comune di Riccione e Fabrizio Piccioni  e Filippo Valentini, Sindaco e assessore allo Sport di Misano Adriatico.

Dopo la forzata pausa del 2020 e l’edizione in forma ridotta dello scorso anno, la 19a edizione dell’appuntamento torna sulla riviera con 64 squadre in rappresentanza di 42 società provenienti da 14 regioni italiane ed una dal Principato di Monaco.

La cerimonia di apertura è in programma domani alle 21.30 al Parco del Sole di Misano Adriatico. Già dalle 21.00, con partenza dal parco Rita Levi Montalcini, ci sarà la parata con tutti i partecipanti che attraverserà la città per salutare e incontrare i turisti.

Cinque i tornei che si svilupperanno su otto campi allestiti nelle tre città, un migliaio i partecipanti distribuiti in una cinquantina di hotel, per diverse migliaia presenze turistiche complessive.

Ogni giorno, dalle 8.30 le gare eliminatorie e sabato dalle 17.00 le finali al Play Hall di Riccione. Alle 21.30 cerimonia di chiusura al Parco del Sole di Misano Adriatico.

“È una gioia tornare qui e farlo finalmente a pieno regime – ha detto il vice-presidente FIGH Gianni Cenzi – con il movimento della pallamano che ha saputo riproporre i numeri pre pandemia in termini di partecipazione. Questo per noi è motivo di orgoglio e di soddisfazione. Ma non solo: quest’anno accoglieremo una selezione di circa 50 bambine e bambini giunti qui attraverso il progetto Levant e in particolare dalla zona del Principato di Monaco e della Francia. Questo va nell’ottica di una evoluzione in ambito internazionale della nostra Federazione e, nei nostri progetti, di questo Festival. Quale luogo meglio della riviera romagnola, allora, per impreziosire l’immagine del Festival? Crediamo che il mix fra il nostro sport e questo territorio possa offrire l’immagine ideale. Saremo qui con circa 1.000 bambini di età compresa tra 9 e 14 anni: sono il cuore pulsante del nostro movimento, la fascia di età a cui teniamo maggiormente perché ci garantisce il futuro e continueremo a lavorare per migliorare sempre di più l’evento”.

“È significativa la condivisione fra città della costa per allestire l’accoglienza logistica del Festival della Pallamano – ha detto Simone Imola, assessore allo Sport del Comune di Riccione – perché insieme rappresentiamo una destinazione ancor più competitiva e affidabile. Benvenuti ai ragazzi impegnati nei tornei e ai loro genitori. Scopriranno una Riviera frizzante e densa di appuntamenti per completare l’esperienza sportiva”.

“L’associazione fra tornei sportivi e ore di relax al mare ha detto Fabrizio Piccioni, Sindaco di Misano Adriatico è un connubio storicamente vincente che soddisfa i partecipanti e garantisce numeri alla nostra economia prevalente. L’arrivo di queste manifestazioni coinvolge la regia generale della Regione Emilia-Romagna che proprio sul fronte del turismo sportivo e dei grandi eventi ha profuso grande impegno. Il Festival della Pallamano è un appuntamento ormai tradizionale rientra fra gli appuntamenti più rilevanti di un’estate nella quale anche a Misano sono protagoniste tante discipline. Accoglieremo i ragazzi e gli accompagnatori col nostro sorriso e auguro a tutti giornate all’insegna della fratellanza sportiva, da vivere mantenendo sempre la giusta prudenza rispetto alla pandemia che ancora non ci lascia tranquilli”.

Info: http://figh.it/festival-della-pallamano

 

Ultimi Articoli

Scroll Up