Home > Ultima ora Attualità > Fiera, niente da fare per Rimini Wellness. L’edizione 2020 rinviata al prossimo anno

Fiera, niente da fare per Rimini Wellness. L’edizione 2020 rinviata al prossimo anno

La pandemia di coronavirus cancella l’edizione 2020 di Rimini Wellenss, che sarà riprogrammata il prossimo anno. La kermesse era stata in un primo momento rinviata ad agosto dal 28 al 31 del mese. Oggi la decisione di rinviare la manifestazione, come spiegato in un comunicato stampa diffuso da Ieg.

Di concerto con tutti gli stakeholder, IEG ha assunto oggi la decisione di riprogrammare al 2021 la grande kermesse Riminiwellness, la manifestazione che, in quindici anni, è diventata leader indiscussa nel settore del fitness, benessere, sana alimentazione, sport e movimento.

Il quadro della situazione internazionale causato dalla pandemia non garantisce a operatori e pubblico quella che è sempre stata la vera forza della kermesse: essere la più grande e importante vetrina al mondo per le novità del settore, grazie anche alle performance dei maggiori presenter globali e alla presenza delle migliori opportunità di business, con la possibilità di testare in prima persona ogni genere di attività. Ed è proprio l’incertezza della regolarità dei collegamenti aerei da diversi paesi che sta generando difficoltà per le star mondiali dell’allenamento, i trainer e tutti i visitatori internazionali, che allo stato attuale non riescono a programmare la propria presenza a Rimini.

Per Italian Exhibition Group si è trattato di un atto di responsabilità nei confronti del proprio pubblico e di tutti i partner coinvolti nell’evento: territorio, espositori, associazioni di categoria dei professionisti e dell’industria.

Ma nel rinviare definitivamente la quindicesima edizione di Riminiwellness all’anno venturo IEG – che in questi mesi ha mantenuto costante contatto e confronto con tutti i protagonisti della filiera – è già al lavoro per definire un evento nell’autunno 2020 pensato esclusivamente per i professionisti del comparto. L’obiettivo è quello di creare un momento di dialogo prospettico per il business, per le proiezioni dell’immediato presente e il prossimo futuro e la condivisione di nuove soluzioni di impresa e di innovativi modelli al servizio della comunità professionale degli operatori nel suo complesso e di tutta la filiera produttiva“.

 

Scroll Up