Home > Ultima ora politica > Filippo Giorgetti: “Jamil sarà un buon Presidente. Entroterra PNRR e turismo le priorità”

Filippo Giorgetti: “Jamil sarà un buon Presidente. Entroterra PNRR e turismo le priorità”

Innanzitutto faccio i miei complimenti al Sindaco di Rimini Sadegholvaad per la vittoria alle elezioni per la Presidenza della Provincia – scrive in una lettera aperta al nuovo Presidente della Provincia, Filippo Giorgetti,  Sindaco di Bellaria Igea Marina, candidato sconfitto – e per lo stile di questa campagna elettorale, rispettoso, pacato, corretto. Sono fiducioso che Jamil saprà svolgere il ruolo di Presidente nel modo migliore, coinvolgendo gli amministratori e facendo squadra come il momento economico e politico attuale richiede. Vorrei anche salutare – prosegue Giorgetti – Riziero Santi per il lavoro svolto e, appunto, lo spirito di collaborazione con i sindaci durante il suo mandato.

L’esito delle elezioni era preventivato, visto il sistema di voto che coinvolge solo Sindaci e Consiglieri Comunali; ritengo però molto positivo l’impegno dei 120 amministratori  che mi hanno sostenuto e votato permettendo, con grande senso di responsabilità democratica, di raggiungere una affluenza superiore al 74% e che nonostante il risultato finale fosse scontato hanno affrontato ore di macchina per votare e rappresentare i territori. 

Nasce però una inevitabile riflessione: l’attuale composizione del consiglio Provinciale vede sostanzialmente scoperti i comuni della Valconca e della alta Valmarecchia, che rappresentano oltre la metà dei comuni complessivi e coprono quasi i due terzi del territorio provinciale.

Partendo proprio da questa considerazione termino questo ragionamento aperto con due auspici: il primo è che questa sia l’ultima volta – continua il Sindaco di Bellaria – che si voti con l’attuale sistema elettorale per la Provincia, è evidente che non rappresenta la vera percezione dei cittadini; infatti poco più di due mesi or sono le elezioni politiche hanno espresso una predilezione territoriale per il governo di cdx mentre oggi con il sistema ponderato e di secondo livello ci troviamo con inevitabili percentuali più che ribaltate.

Il secondo auspicio lo rivolgo al neo Presidente: gli affido alcune idee e proposte che in queste settimane abbiamo elaborato con tanti comuni sul territorio perchè possa farle sue e portarle avanti.

La permeabilità e la interconnessione fra costa e entroterra sono non più rinviabili: la nuova Marecchiese è una priorità come lo sono altre direttrici quali la Flaminia-Conca ad esempio; un altro spunto è che la Provincia deve essere sempre più la casa dei comuni per le procedure di gara, bandi e PNRR accelerando il processo in corso; così come deve svolgere un ruolo perequativo sul traporto pubblico sostenendo la mobilità di connessione dei piccoli  comuni verso i centri aggregativi.

Infine, visto anche il ruolo di presidente di Visit Romagna – conclude la lettera aperta – insieme alla Provincia si deve perseguire con maggiore determinazione ed efficacia la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale, enogastronomico, storico, di wellness, … che l’entroterra può fornire arricchendo l’offerta turistica della Riviera Romagnola. Buon lavoro Presidente”.

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up