Home > Cronaca > Folle inseguimento alle Celle, furgone sperona Carabinieri: quattro militari feriti

Folle inseguimento alle Celle, furgone sperona Carabinieri: quattro militari feriti

Un folle inseguimento è andato in scena a Rimini nella tarda serata di ieri nella zona delle Celle. Un furgoncino guidato da un cittadino di nazionalità italiana ha eluso l’alt dei Carabinieri a un posto di blocco, accelerando a tutta velocità invece di fermarsi.

I militari si sono subito lanciati all’inseguimento del furgone chiedendo rinforzi alla centrale operativa. Tutto era cominciato alle 22.30 e in pochi minuti erano tre le gazzelle che cercavano di fermare la corsa del fuggitivo. In via Iolanda Cappelli, in zona Celle, una delle gazzelle ha tagliato la strada al furgone ma l’uomo alla guida l’ha speronata con il muso urtando la fiancata destra. Precedentemente alcune casse dell’acqua – data la velocità del mezzo – erano finite sul cofano di un’altra auto dei Carabinieri danneggiandolo. In via Cappelli dopo lo speronamento l’uomo alla guida del furgone è stato circondato dai Carabinieri e raggiunto dopo aver tentato la fuga. Al momento dell’arresto era in stato di alterazione. Quattro Carabinieri  sono stati ricoverati al Pronto Soccorso di Rimini: hanno riportato traumi e contusioni.

Durante il processo di questa mattina in Tribunale l’uomo, difeso dall’avvocato Massimiliano Orrù, ha ammesso di aver guidato sotto effetto di stupefacenti. Ha precedenti per droga e rapina e una vicenda giudiziaria in corso per sottrazione di minore. La Procura aveva chiesto il carcere, il giudice ha rinviato l’udienza al 10 febbraio disponendo il provvedimento di obbligo di firma e dimora.

Ultimi Articoli

Scroll Up