Home > Ultima ora politica > Forza Italia: “La statua di Giulio Cesare torni in piazza tre Martiri”

Forza Italia: “La statua di Giulio Cesare torni in piazza tre Martiri”

Prosegue il dibattito sulla collocazione della statua di Giulio Cesare in piazza Tre Martiri. Forza Italia rilancia la proposta di metterla in piazza. L’intervento è di Edoardo Baccarini, responsabile regionale Dip. Formazione FI Emilia Romagna.

“Rimini è una città straordinaria, ricca di arte e di cultura, elementi che si traducono espressamente, per chiunque la visiti, in patrimonio archeologico a cielo aperto.
Scoprire che proprio in seno a tanta meraviglia si accendono polemiche su una statua ritraente Giulio Cesare, mi procura infinito stupore.
Ridicoli, ignoranti e goffi gli storici ANPI, per cui la storia d’Italia sembra essere nata con loro.
La figura di Giulio Cesare è, per chiari e attestati motivi, profondamente connessa con la città e con l’intera Romagna.
È inutile e financo scorretto ricorrere a isterie fasciste per una statua il cui valore simbolico trascende quello del committente. La statua deve tornare nella sua piazza, non per foraggiare la propaganda di un partito disciolto, ma per ricordare a tutti i cittadini, soprattutto ai più faziosi, che la storia non si può né cancellare né riscrivere.
Ariminum fu determinante per la presa di potere di Cesare; l’occupazione di Rimini dopo il ritorno dalla Gallia, segnò infatti un punto di svolta nello stallo politico contro il rivale Pompeo: proprio da Rimini partì la liberazione dell’Italia dal nemico pubblico tanto odiato, che si rifugiò prima a Brindisi poi a Farsalo, dove venne raggiunto e sconfitto da Cesare, ed infine in Egitto, dove trovò la morte per tradimento.
Insomma, voler negare lo spazio a qualcosa che va oltre le dinamiche partigiane, non è certo degno di chi si propone come custode della memoria.”

Ultimi Articoli

Scroll Up