Home > LA LETTERA > “Fu mio padre Gianfranco Della Rocca a far nascere Ok Pizza sul porto di Rimini”

“Fu mio padre Gianfranco Della Rocca a far nascere Ok Pizza sul porto di Rimini”

Nell’intervistare Sandro Gentile, che ha messo in vendita il notissimo locale di Rimini Ok Pizza per trasferirsi nelle isole Azzorre, abbiamo sintetizzato all’estremo la lunga storia del locale, accennando solo al fatto che in origine vendeva articoli da spiaggia.

Ora signor Gianluca Della Rocca molto gentilmente ci regala la parte mancante della storia: chi ebbe l’idea di offrire piada e pizza al taglio invece che secchielli e palline. Lì sul porto di Rimini, di fronte alla spiaggia libera:

Fu la famiglia Della Rocca ad acquistare negli anni ’80 la piena proprietà del chiosco prefabbricato esercitante la vendita di articoli da spiaggia, chincaglieria, piccola profumeria. E fu sempre la stessa famiglia guidata da mio padre. Gianfranco Della Rocca, ad adoperarsi per ottenere tutti i permessi e le autorizzazioni richieste dalla legge per adibire la struttura da chiosco di articoli da spiaggia a chiosco per la vendita di piadine e pizze al taglio.

Una lunghissima trafila burocratica portata avanti con tenacia e determinazione da mio padre negli ani in cui Rimini viveva la sua età dell’oro, sempre aperta a ogni cambiamento.

Dopo una gestione decennale, la famiglia Della Rocca, alla fine degli anni Ottanta, decise di cedere il locale divenuto piadineria e pizzeria al taglio, per gestire un ristorante a Cervinia, portando un po’ di riminesità ai piedi del “più nobile scoglio d’Europa”, come fu definito il Monte Cervino da Johm Ruskin.

Essendo voi sempre molto attenti e sensibili nel riportare alla luce un patrimonio di vite e di storie della nostra città che rischia altrimenti di essere dimenticato, ritenevo doveroso fare questa precisazione sia in onore dell’esatta ricostruzione dei fatti che in memoria di mio padre, che ebbe la geniale idea di adibire il chiosco in piadineria e pizzeria al taglio.

Gianluca Della Rocca

Scroll Up