Home > Ultima ora Attualità > Gabicce, Rotaract: 35 ragazzi tra trekking e raccolta dei rifiuti

Gabicce, Rotaract: 35 ragazzi tra trekking e raccolta dei rifiuti

Sabato 19 ottobre, a Gabicce Mare si è svolto l’interclub fra il Rotaract di Rimini e il Rotaract Valle del Metauro. L’iniziativa si declinava in un trekking dallo scopo un po diverso dal solito: oltre a godersi la natura e il paesaggio del Parco Naturale del Monte San Bartolo i partecipanti erano muniti anche di sacchi per la spazzatura e guanti per raccogliere eventuali rifiuti trovati lungo il percorso.
L’iniziativa, patrocinata dalla Provincia di Pesaro-Urbino e dal Comune di Gabicce Mare, ha visto ritrovarsi a Gabicce oltre 35 ragazzi proveniente da Marche ed Emilia-Romagna che con voglia di fare e spirito d’iniziativa si sono avventurati nello fra i sentieri del Monte San Bartolo.

La giornata di sabato è stata la dimostrazione che il territorio e l’ambiente si difendono e conservano, anche con iniziative di questo genere, e soprattutto tramite la concretezza delle azioni e non solamente a parole – spiega Giacomo Toccaceli, presidente del Rotaract Valle del Metauro –. Uno degli obiettivi del Rotaract è proprio quello di creare una sinergia vincente all’interno del territorio in cui si vive e sicuramente una giornata come quella di sabato 19 ottobre è un chiaro esempio di questo. Storia, cultura, ambiente e bellezza paesaggiste da tutelare e valorizzare sono una combinazione perfetta”. Giorgia Raduzzi, presidente del Rotaract Rimini, evidenzia che “il gemellaggio fra questi due club, oltre a far nascere rapporti interpersonali fra i soci dei due club si poneva inoltre l’obiettivo di farci scoprire le nostre città reciproche città e territori di appartenenze, tanto anche i Rotary club di Urbino e Rimini hanno dato un seguito all’iniziativa”.

Presenti all’iniziativa anche anche il Sindaco di Gabicce Mare, Domenico Pascuzzi, che ha sottolineato come iniziative di questo genere sono da valorizzare in quanto sono un esempio per tanti altri giovani. Hanno portato il loro saluto anche Luca Ferrarini, presidente della Commissione Salute del Distretto Rotaract 2072 ed Alessandro Ferretti, Consigliere Zona Marche del Distretto Rotaract 2090.

Ultimi Articoli

Scroll Up