Home > Ultima ora > Gabriele Silvagni, dal grattacielo al film del Rischiatutto

Gabriele Silvagni, dal grattacielo al film del Rischiatutto

Bancario ma soprattutto appassionato ed esperto di David Bowie e di astrologia. Abitante, insieme alla moglie artista Raffaella Vaccari, al grattacielo di Rimini. Deve essere bastato questo per convincere il regista Daniele Lucchetti e la Rai ad includere la storia di Gabriele Silvagni tra le 12 scelte per il film documentario ad episodi Viaggio nel Paese del Rischiatutto, in onda dall’1 ottobre su Rai Tre il sabato sera.

Un progetto pensato per raccontare l’Italia di oggi, a margine del programma (remake del celebre quiz di Mike Bongiorno) di Fabio Fazio.

Gabriele è stato scelto nei mesi scorsi per partecipare ai provini per diventare concorrente di Rischiatutto. Non ce l’ha fatta a superare la prova (è inciampato sulle domande del Signor No, mentre con la coppia Assante e Castaldo è andato liscio liscio. Però i riflettori se li è comunque guadagnati.

Un bel dì la troupe Rai lo ha chiamato, è venuta a Rimini e dopo due giorni di riprese nell’abitazione al grattacielo, al mare e persino al Mambo di Bologna, ha messo insieme l’episodio andato in onda sabato sera. Una storia poetica, stralunata. E molto riminese.
http://www.raiplay.it/video/2016/10/Viaggio-nel-Paese-del-Rischiatutto-50328a5d-dc29-40ce-a175-680c14e9de7d.html dal minuto 13 circa.

Ultimi Articoli

Scroll Up