Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Gambettola e Longiano: da domani il Festiva internazionale dei burattivi e delle Figure

Gambettola e Longiano: da domani il Festiva internazionale dei burattivi e delle Figure

Il Festival internazionale dei burattini e delle Figure “Arrivano dal mare!” a cura del Teatro del Drago  inaugura la sezione autunnale con una sezione dedicata alle scuole di Gambettola e Longiano.

Al Teatro Comunale di Gambettola alle ore 10:00 le classi primarie avranno l’onore di vedere lo spettacolo vincitore del progetto giovani artisti per Dante “DANTE 3021” della compagnia All’incirco con MariaSole Brusa e Gianluca Palma , spettacolo per marionette, attori, poeti, scienziati e alieni Moka e Hertz sono due strambi alieni robotici con una grande passione per tutti i reperti provenienti dal pianeta Terra. Ma la scoperta dell’opera di un certo Dante, che essi credono uno scienziato intento nella descrizione del proprio pianeta natio, è l’occasione per un sorprendente e straniante punto di vista sulla Commedia”.

A Longiano invece doppia replica (ore 9.30 e 10.45) del meraviglioso racconto di Giorgio Gabrilelli  “Tra Fossi  e Boschi” spettacolo di narrazione con pupazzi ed ombre “Un signore per farsi passare l’insonnia si aggira tra fossi e boschi. Qui  s’imbatte in una piccola lucciola che lo guida in luoghi magici dove dagli alberi e dai fossi escono storie. Una volta a casa il signore le ricostruisce con gli oggetti della sua camera da letto: il lenzuolo diventa un fondale sostenuto dalla rete infilata nella cassapanca; con tutto il resto costruisce i personaggi  per raccontare le storie sentite. Ecco la vita di un pesciolino sognatore e di una rana giramondo, di un camaleonte variopinto, di una  lumachina ambiziosa e di un bruco molto … ingordo, che dire, addirittura la lucciolina in persona verrà a raccontare una bellissima filastrocca”.

Il pomeriggio è dedicato alle famiglie e  a Longiano  alle ore 17  in Piazza Tre Martiri, ad ingresso gratuito, Walter Broggini presenterà il sua famosissima testa di legno Pirù Pirù, personaggio da lui creato ed ora entrato a pieni titoli tra i personaggi più famosi della tradizione burattinesca.

La sera si torna a Gambettola al Teatro Comunale con due spettacoli veramente meritevoli:alle ore 21 “Flirt – le protezioni del cuore” di e con Silvia Torri che tre giorni fa (8.10.19) ha vinto con questo spettacolo il premio Cantiere rivolto ai giovani artisti al Festival Incanti di Torino, lo spettacolo che è rivolto ad un pubblico adulto ha come protagonista un preservativo femminile, uno spettacolo di teatro fatto d’oggetti che parla d’amore, sessualità e prevenzione alle malattie sessualmente trasmissibili, un po’ poetico, un po’ sfrontato e un po’ pop”.

A seguire “Odisea del Cuerpo” un lavoro collettivo diretto da Ines Pasic che ha preso forma al Festival Incanti di Torino e che per la prima volta viene presentato in Emilia Romagna . Odisea del Cuerpo è Viaggio per eccellenza e metafora della vita, l’Odissea ha ispirato  la creazione collettiva guidata  da  Ines Pasic, diventando l’opportunità di mostrare, in questi tempi di tecnologie digitali ed effetti speciali, come il tesoro teatrale possa essere nascosto in semplici mani vuote, trasformando il corpo in uno spazio di resistenza culturale.

Alle ore 23,00 circa l’appuntamento è all’Ex Macello di Gambettola  con il Dopo Festival,  Un momento conviviale tra artisti e pubblico in collaborazione con l’associazione Treessessanta.

You may also like
Gambettola, Ines Pasic al Festival dei Burattini e delle Figure
Scroll Up