Home > LA LETTERA > Garattoni: “Su riqualificazione Rimini Nord serve assemblea pubblica”

Garattoni: “Su riqualificazione Rimini Nord serve assemblea pubblica”

A proposito della riqualificazione di Rimini Nord ho partecipato negli ultimi due anni  a due assemblee su questo argomento: la prima a Viserbella  presso l’albergo Oxygen nell’aprile del 2019 dove era presente il sindaco Andrea Gnassi e la sua  giunta ed una successiva con l’assessore Roberta Frisoni presso il circolo Viserba 2000 nell’agosto del 2020.

Nella prima assemblea il sindaco Andrea Gnassi illustrava le modalità dell’intervento, un unico lotto comprensivo dei lavori da Torre Pedrera a Rivabella e la tempistica dei lavori per la loro realizzazione.

Non entro nel merito della riqualificazione anche se ho manifestato alcune perplessità sugli  interventi, che ora non sto a sottolineare.

I lavori oggi anche e soprattutto in conseguenza  della crisi pandemica, subiscono notevoli rallentamenti che penalizzano la mobilità di questa parte di città e le attività commerciali, mentre un cronoprogramma che aggiorni i tempi per la consegna delle opere  non è a conoscenza dei cittadini del quartiere .

 Chiedo, poi,   se era necessaria nel tratto di lungomare che    va da Via Palotta a Via XXV Marzo fare una riqualificazione che distrugge la pavimentazione dell’attuale passeggiata che era in ottimo stato,  costruita con materiale  più resistente e di più facile manutenzione  di quello che  si sta utilizzando  negli altri tratti ora riqualificati. In questo caso si sarebbero accorciati i tempi di realizzazione, i costi dell’intervento e i disagi per la mobilità.

Nel frattempo apprendiamo due importanti novità: la prima,  nella progettazione del TRC che dovrà raggiungere la Fiera  è prevista una diramazione. Questa diramazione passando da Via Popilia , Via  Ceccaroni, Via Elvis Presley dovrebbe raggiungere il polo scolastico e la Stazione ferroviaria di Viserba. La seconda, riguarda la realizzazione della piscina nei pressi del Parco Don Tonino Del Bello, fra  Via Sacramora e Via Baroni. I cittadini del quartiere sono favorevoli a questa importante opera ma giustamente chiedono  di salvaguardare l’area del Parco.

Fatte queste brevi considerazioni faccio una richiesta all’amministrazione comunale:

Organizzi un’assemblea in presenza rispettando  le norme anti Covid con la partecipazione del sindaco e della giunta per fare il punto sulle tre questioni aperte:

  1. Cronoprogramma dei lavori sul lungomare
  2. TRC diramazione fino alla stazione ferroviaria di Viserba, progetto esecutivo, finanziamento.
  3. Piscina, verifica del progetto e sua ubicazione, tempi per la realizzazione, salvaguardia del Parco.

Luigino Garattoni

Emilia Romagna Coraggiosa

p.s.

In allegato il mio personale resoconto delle due assemblee sulla riqualificazione a Rimini Nord, la prima il 13 aprile 2019 e la seconda il 31 agosto 2020.

Scroll Up