Home > Ultima ora cronaca > Garza dimenticata nell’addome, riminese denuncia medici che l’hanno operato

Garza dimenticata nell’addome, riminese denuncia medici che l’hanno operato

Ha vissuto per un anno e mezzo con dieci centimetri di garza nell’intestino, dimenticata da chi l’aveva operato all’ospedale Infermi di Rimini.

Alla fine il corpo estraneo se n’è uscito da dolo, ma ci sono voluti diciotto mesi di calvario, tre volte sul tavolo operatorio, lunghe cure antibiotiche, cinque ricoveri, il sistema digerente menomato per sempre con una colostomia definitiva.

Ora il pensionato riminese di 65 anni che si è visto l’esistenza rovinata chiede di essere risarcito. Ha presentato querela tramite al’avvocato Umberto De Gregorio   per responsabilità medica colposa e responsabilità medica per lesioni contro i sanitari che l’avevano operato. L’inchiesta è condotta dal sostituto procuratore Luigi Sgambati.

Scroll Up