Home > Economia > Ambiente > Gazzetta Ufficiale conferma finanziamenti per 17 milioni a Rimini. PSBO e Parco del Mare

Gazzetta Ufficiale conferma finanziamenti per 17 milioni a Rimini. PSBO e Parco del Mare

E’ stata pubblicata in Gazzetta ufficiale la delibera che contiene i finanziamenti assegnati dal Cipe lo scorso 28 febbraio, “Fondo sviluppo e coesione 2014-2020”, un documento che ha tra gli obiettivi strategici prioritari l’avvio di un piano nazionale di interventi di bonifica da amianto negli edifici pubblici, la mitigazione del rischio idrogeologico, un programma di interventi di  adeguamento del sistema fognario e depurativo e di riduzione delle perdite di rete acquedottistica e miglioramento dell’impiego delle risorse idriche.

“La pubblicazione in Gazzetta ufficiale è un passaggio fondamentale che attendevamo per rendere le risorse operative al più presto, trasformandole in cantieri e interventi- commenta Paola Gazzolo, assessore regionale all’Ambiente-. Si tratta di risorse importanti, frutto della collaborazione tra il presidente Stefano Bonaccini e il Governo Gentiloni, che aveva reperito i fondi. Permetteranno di compiere un passo avanti importante per la bonifica dall’amianto di strutture pubbliche strategiche come le scuole e gli ospedali, oltre che un salto di qualità nella gestione del ciclo integrato delle acque e nella riqualificazione di parte del lungomare della città di Rimini, in un’ottica di crescente sicurezza territoriale e qualità ambientale”.

Rimini: arrivano quasi 17 milioni di euro già deliberati dal Cipe su proposta del Ministero dell’Ambiente

Secondo il Ministero dell’Ambiente, il progetto integrato del Comune di Rimini “avanza nuove proposte di intervento in un’ottica ‘Win –Win’ per la governance dell’acqua combinando una serie di misure che garantiscono la sostenibilità ambientale, la mitigazione del rischio, il miglioramento delle condizioni idromorfologiche (…)”.

Il progetto, sostenuto anche dalla Regione Emilia Romagna, ha infatti come obiettivi specifici:

  • la sicurezza idraulica dell’area densamente urbanizzata di Rimini;
  • l’implementazione del sistema di raccolta e trattamento delle acque reflue;
  • la difesa della costa dagli effetti dell’ingressione marina;
  • la salvaguardia della balneazione e della matrice ambientale marina;
  • la riqualificazione e tutela ambientale

Gli interventi proposti al finanziamento seguono due linee di azione:

a) Piano di Salvaguardia della Balneazione Ottimizzato (PSBO)

b) Piano per la Sicurezza della Costa connesso alla realizzazione del Parco del Mare

Nel primo caso l’intervento finanziato riguarda l’integrazione del programma di interventi PSBO per raggiungere un più elevato livello di sicurezza idraulica del tratto terminale del bacino idrografico del torrente Ausa attraverso la realizzazione della “DORSALE AUSA”.

Nel secondo caso l’investimento finanziato riguarda gli interventi pubblici di mitigazione dei danni da ingressione marina (allagamenti da mare) connessi alla realizzazione dell’intero Parco del Mare.

Ultimi Articoli

Scroll Up