Home > Ultima ora cronaca > Ghettoquarantasei di Villa Verucchio regolarmente aperto, il dipendente lavorava solo nel locale di Rivabella

Ghettoquarantasei di Villa Verucchio regolarmente aperto, il dipendente lavorava solo nel locale di Rivabella

Nell’articolo sulla chiusura GhettoQuarantaSea di Rivabella dovuto alla positività di un dipendente era stato erroneamente riportato che egli avrebbe lavorato al Ghettoquarantesei di Villa Verucchio, generando spiacevoli equivoci.

Abbiamo provveduto a correggere l’articolo e sottolineiamo che la scelta di chiudere per alcuni giorni riguarda solo il locale di Rivabella, dove il dipendente lavorava.

Il bistrò Ghettoquaranteasei di Villa Verucchio non è assolutamente coinvolto nell’episodio e continua a lavorare regolarmente.

Ci scusiamo con i gestori dei locali e con i lettori per il grave errore commesso.

Scroll Up