Home > Ultima ora > Giannni Celli condannato a un anno e 3 mesi

Giannni Celli condannato a un anno e 3 mesi

Gianni Celli, ex editore del quotidiano La Voce di Romagna, è stato condannato in primo grado a un anno e 3 mesi di reclusione per truffa ai danni dello Stato: non avrebbe versato oltre 150 mila euro di ritenute d’acconto, pur percependo i fondi pubblici per l’editoria.

L’accusa era emersa dopo le indagini aperte quando i giornalisti avevano reclamato quasi un anno e mezzo di stipendi mai ricevuti. La Guardia Finanza aveva accertato che i contributi statali all’editoria erano però intanto finiti in altre società.

Celli resta indagato dalla Guardia di Finanza di Rimini nell’inchiesta “Undertone”, scattata in un momento successivo al fallimento delle società legate alla Voce di Romagna’.

Scroll Up