Home > Ultima ora cronaca > Gioco, droga e minacce al marito. Moglie viene allontanata dalla famiglia

Gioco, droga e minacce al marito. Moglie viene allontanata dalla famiglia

Il giudice per le indagini preliminari, Vinicio Cantarini su richiesta del sostituto Procuratore Davide Ercolani ha emesso un ordine di allontanamento famigliare nei confronti di una donna di 49 anni residente in un comune della provincia.

Il provvedimento della magistratura è stato assunto dopo un esposto del marito esasperato dalla situazione di “terrore” e preoccupazione per la incolumità sua e dei suoi tre figli minorenni.

Tutto inizia un paio di anni fa quando la moglie inizia a trascurare la famiglia per dedicarsi al gioco d’azzardo con anche l’assunzione di cocaina. Per far fronte alle sue esigenze di gioco e di droga la donna aveva anche sottratto oltre cento mila euro dai conti dell’azienda di famiglia. A nulla sono serviti i tentativi del marito di far ragionare la moglie, anche con l’aiuto medico, per farsi curare.

La situazione è sempre andando peggiorando fino ad arrivare a minacciare il marito e gli stessi suoi figli. La donna è arrivata a puntare un coltello contro il marito. Una situazione insostenibile che ha portato l’uomo ad una denuncia.

L’intervento dei magistrati oltre all’allontanamento famigliare prevede anche il coinvolgimento sei servizi sociali.

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri di Riccione

Ultimi Articoli

Scroll Up