Home > Ultima ora Attualità > Giornata dell’Albero, scolari-giardinieri a Misano e Bellaria – FOTO

Giornata dell’Albero, scolari-giardinieri a Misano e Bellaria – FOTO

Appuntamento con gli alberi. I bambini delle scuole di Misano Adriatico hanno dedicato la mattinata a celebrare la giornata mondiale dell’albero insieme all’Amministrazione ed a coloro che sul territorio tutelano il patrimonio arboreo.

Nel giardino della scuola elementare Colombo, poi al nido Capoluogo e infine alla scuola elementare di Misano Monte, sono state messe a dimora simbolicamente alcune piante insieme ai bambini, alla presenza del dirigente scolastico Davide Alpi, del Maresciallo Ordinario dei Carabinieri forestali Michele Todeschini, la Comandante della Polizia Locale Isotta Marini, la vicesindaca Maria Elena Malpassi e l’assessore all’ambiente Nicola Schivardi.

In ognuno dei tre appuntamenti, anche un momento di dialogo sull’importanza degli alberi per la mitigazione del clima e il sequestro di anidride carbonica.

“Condividere coi più piccoli l’attenzione al patrimonio naturale del territorio – hanno detto gli intervenuti – è il migliore investimento che la comunità può fare per proteggere l’ambiente. È una responsabilità condivisa: il Comune sulle aree pubbliche ed i cittadini in quelle private devono svolgere insieme questo compito. Vedere tanti piccoli concittadini entusiasti di potersi dedicare agli alberi è davvero un segnale confortante. Grazie al corpo docente, sempre sensibile ad accogliere e trasmettere questi messaggi”.

Anche il comune di Bellaria – Igea Marina ha aderito “convintamente” alla Giornata dell’Albero. Anzitutto, raccogliendo l’invito della Regione e partecipando sabato scorso, nella persona dell’Assessore all’Ambiente Adele Ceccarelli, al convegno a tema ambientale tenutosi a Boretto (RE). Appuntamento che, alla presenza dell’Assessore regionale Irene Priolo, era incentrato sul progetto di messa a dimora di 4,5miloni di alberi in Emilia Romagna, a contrasto del cambiamento climatico e dal titolo “Mettiamo Radici per il Futuro”. Progetto che vede la Città di Bellaria Igea Marina in prima linea, a partire dall’intervento di forestazione urbana che entro fine anno interesserà il Parco Pavese. Area in cui saranno messi a dimora 137 nuovi alberi: tutte rigorosamente piante autoctone, tra cui querce, frassini, aceri e tamerici, che su una superficie di 2.200 mq andranno a ricostruire la macchia e il paesaggio verde di costa che l’antropizzazione dei nostri territori ha inevitabilmente compromesso nel corso dei decenni.

Parte dello stesso progetto, anche le attività a tema ambientale condotte dalle singole classi delle scuole di Bellaria Igea Marina nelle ultime settimane. Attività culminate, negli scorsi giorni ed in collaborazione con gli istituti comprensivi, con la messa a dimora di 17 nuovi alberi: ossia, uno nel giardino di ogni plesso scolastico cittadino. Nell’occasione, l’Assessore Ceccarelli ha fatto visita a tutte le classi di Bellaria Igea Marina, ricevendo dagli alunni i lavori prodotti dall’attività di classe.

Ragazzi che sono stati grandi protagonisti soprattutto nella giornata di ieri, partecipando in gran numero alla messa a dimora, divenuta ormai piacevole abitudine, di 200 nuove piante al Parco del Gelso. Appuntamento reso possibile dalla partecipazione anche delle famiglie e dei volontari del mondo associativo, ai quali si è aggiunto, oltre all’Assessore Ceccarelli, anche il primo cittadino Filippo Giorgetti.

Celebrazioni per la Giornata Nazionale degli Alberi che si sono completate ieri pomeriggio al “Centro per le Famiglie “Giovanni Paolo II”. Il via alle 16.00, con la restituzione dei lavori realizzati dagli alunni, in questo caso nel contesto dei laboratori per bambini “Diventare albero – Insieme siamo Foresta”, condotti dall’illustratrice Paola Pappacena. A seguire, la stessa illustratrice e l’autrice Marzia Alati sono state protagoniste dello spettacolo di narrazione e live painting “Foresta in città”, a cura del Collettivo Artistico Sugli Alberi. Giornata che si è conclusa con un laboratorio sia per bambini che per adulti, dal titolo “Una foglia per sognare”.

Ultimi Articoli

Scroll Up