Home > Ultima ora > Giuseppe Chicchi precisa a proposito del ponte sul deviatore

Giuseppe Chicchi precisa a proposito del ponte sul deviatore

Con riferimento all’articolo da voi pubblicato oggi, dedicato ponte di legno che attraversa il Deviatore Marecchia, vorrei precisare, come Sindaco che realizzò il ponte insieme all’allora assessore Riccardo Santolini, che:

1) l’opera non fu realizzata per la Nuova Fiera, bensì per interrare l’elettrodotto che alimentava l’ina Case, grazie ad un accordo con Enel. Camminando infatti sull’argine in sinistra idraulica del Deviatore si possono notare due grandi tralicci che sostengono cavi “in entrata”, cavi che effettivamente scompaiono a terra e oltrepassano il fiume grazie al ponte di legno. C’era allora un comitato di cittadini (detto: “di Via Antinori”) che festeggiò l’avvenimento con una Torta gigante sormontata da un traliccio di cioccolato; all’abbuffata partecipai io come ex Sindaco insieme ad Alberto Ravaioli, Sindaco allora in carica;

2) come tutte le opere umane, la durata dipende da quanta manutenzione si fa. Se la manutenzione ora programmata fosse stata fatta qualche anno fa, la salute del ponte ora sarebbe migliore. Comunque il ponte si salverà e continuerà a svolgere la funzione di collegamento pedonale e ciclabile fra il Peep Celle e il Centro della città.
Con cordialità
Giuseppe Chicchi

Scroll Up