Home > amici degli animali > Gli accumulatori compulsivi di cani o Animal Hoarder

Gli accumulatori compulsivi di cani o Animal Hoarder

Facendo zapping tra i canali ci s’imbatte in trasmissioni tv che parlano di persone, per lo più sole,  che accolgono in casa una moltitudine di cani, dai trenta ai settanta esemplari circa. La casa già piccola e fatiscente, si riempie di escrementi di cane e di un odore nauseabondo, mentre l’abbaiare dei cani crea un ulteriore disagio che spinge i vicini a chiamare le autorità e da lì le associazioni animaliste. 

Intervistate dal giornalista di turno queste persone si difendono, dicendo che hanno accolto quei poveri cani perché nessuno li voleva.

Non ci vuole una laurea in psicologia per capire che queste persone hanno qualche problema. 

Sono, infatti, degli accumulatori seriali di cani, in inglese si chiamano Animal Hoarder un disturbo in piena regola, una sindrome ossessiva – compulsiva. 

Sono persone già amanti degli animali e che in forma più equilibrata si prendono cure di quelli sfortunati, ad esempio danno da mangiare alle colonie feline. Poi purtroppo, in seguito ad evento drammatico e traumatico, come può essere la morte di un famigliare, questa qualità degenera diventando un problema psicologico. Secondo uno studio del Psychiatry Research sono persone che vivono in una perenne ansia nei confronti del mondo e  questo li porta a raccogliere animali (o oggetti) e non concependo come anomalo il loro comportamento, non si rendono conto che proprio lo stato in cui detengono quei cani (o gatti) è maltrattamento. Anzi, credono di essere dei salvatori!

Purtroppo non è facile intervenire. Queste persone, sono furbe e non fanno entrare in casa nessuno perché possa accertare il maltrattamento o in alternativa non si fanno trovare. Insomma perché avvenga una qualche azione da parte dell’autorità giudiziaria bisogna smuovere un bel po’ persone: giudici, le associazioni animaliste, il Centro di Salume Mentale. E soprattutto, spesso bisogna inventarsi delle soluzioni.

 

Ma quanti animali si possono tenere? 

La legge non fissa un numero, in pratica si possono tenere tutti i cani che si desiderano, purché vivano in condizioni compatibili con le loro esigenze etologiche. 

Ultimi Articoli

Scroll Up