Home > Ultima ora politica > Gloria Lisi propone un consiglio comunale aperto per discutere di 13 proposte

Gloria Lisi propone un consiglio comunale aperto per discutere di 13 proposte

Gloria Lisi e Stefano Brunori fanno il punto della loro attività in consiglio comunale con una nota stampa che ripercorre tutta l’attività

“Eccoci qua, a tre mesi dall’insediamento del Consiglio. Cosa è successo al Gruppo Consiliare di Gloria Lisi?
Attacchi e provocazioni non sono mancati da ogni dove ma il gruppo sa di rappresentare 5835 cittadini che hanno dato fiducia ad un progetto che va oltre la sola presenza in Consiglio Comunale e che speriamo porti ad una Rimini migliore ma soprattutto a dei cittadini piu’ consapevoli e critici sulla nostra città.

I due consiglieri comunali eletti (Gloria Lisi e Stefano Brunori) hanno da subito dimostrato un unico intento: “Essere una opposizione dura, seria ma costruttiva e propositiva”.
Intanto ci preme raccontare alla cittadinanza i fatti della città e le cronache del palazzo comunale. Ecco in sintesi estrema cosa è stato fatto:
n. 7 interrogazioni su temi di ogni tipo, dalla nuova questura alla piscina comunale vecchia e nuova passando per l’emergenza Covid e la necessità di un vero coordinamento in materia di viabilità cittadina.
n. 3 mozioni per approfondimenti su tematiche di interesse cittadino sui temi della nuova piscina Acquarena, dello smart working dei dipendenti comunali e sull’emergenza Covid.
n. 1 ordine del giorno sul tema del lavoro nero (in attesa da mesi di essere discusso).
n. 2 proposte di delibera (le proposte di solito vengono solo dall’amministrazione e qui invece il nostro gruppo si vuole qualificare come promotore di argomenti di interesse cittadino). Temi: 1. il nuovo regolamento sulle antenne (bocciata dalla maggioranza per lavori in corso sul tema! Speriamo a breve…): e 2. Il regolamento sul funzionamento del consiglio comunale (ancora da discutere).

Ci sembra di aver iniziato bene anche grazie ad un gruppo di lavoro che supporta in ogni tematica l’attività dei consiglieri comunali e con il quale il confronto è quotidiano su ogni tema.
Prossimamente saremo impegnati a proporre un consiglio tematico sul TURSIMO dove avremo l’opportunità di presentare le nostre proposte (n. 13 proposte che spaziano da eventi musicali al ballo, allo sport fini al turismo religioso) per un turismo di qualità e dove speriamo non ci saranno ideologismi di partito ma solo ascolto e valutazione obiettiva sui temi proposti.

Ultimi Articoli

Scroll Up