Home > Cronaca > Costume > “Gnassi point” incoronato paradiso del surf: “qui le onde migliori di Rimini”

“Gnassi point” incoronato paradiso del surf: “qui le onde migliori di Rimini”

I migliori punti della costa riminese per fare surf? Sono il “Rock Island”, i “Due paletti”, i “Pontili”, il “Rimedio”, il “Gange”, “Poverick” e per finire “Gnassi Point”, “quest’ultimo dedicato al sindaco di Rimini, che con i lavori di posa delle tubature per la presa a mare davanti a Piazzale Kennedy ha involontariamente permesso che si creasse una secca su cui, in occasione soprattutto di mareggiate da scirocco, rompono belle e grandi onde, molto apprezzate dai surfisti locali”.

Il Marasma Surf Club A.S.D. (Associazione sportiva dilettantistica) di Rimini, con sede al bagno 8 di Marina Centro, ha pubblicato una guida dal titolo “Il Surf, guida alla corretta pratica. Le regole, il comportamento, lo spirito.” Dove oltre alle spiagge più adatte da dove partire con la tavola “vuole essere un punto di riferimento per tutti coloro che intendono avvicinarsi al surf o praticarlo a tutti i livelli”, con regole, comportamenti corretti da tenere in acqua e lo spirito che anima questo sport.

Il Marasma Surf Club, fondato a Rimini nel 1993 e primo surf club d’Italia, ha realizzato la guida raccogliendo tutta l’esperienza dei soci dell’associazione maturata nel corso dei decenni “sia localmente, che in ambiti internzionali”.

Negli ultimi anni il numero dei surfisti a Rimini e in tutta Italia è notevolmete aumentato. Da queste parti non è raro contare in acqua in un solo spot anche 50 persone contemporaneamente. Per questo il “Marasma” si è fatto promotore della realizzare e della distribuzione gratuita della guida nella versione digitale in tutta Italia. Il formato PDF scaricabile online si può trovare nella pagina Facebook del Club, mentre la versione cartacea (gratuita anch’essa) si può ritirare presso la sede dell’associazione o nei negozi di attrezzatura per il surf della riviera romagnola: ad esempio Surf Corner Store a Rimini, Surf Paradise a Riccione e Nautica Urban a Bellaria sono le sedi più vicine. La guida inoltre è stata inviata in formato digitale a tutti i surf club italiani, i quali potranno contribuire alla diffusione di una corretta informazione ai propri soci e simpatizzanti .

“Lo spirito che ha da sempre animato il Marasma Surf Club – si spiega – è stato ed è ancora soprattutto quello di condivisione della passione per il surf all’insegna dell’amicizia e del divertimento, che però possono realizzarsi pienamente solo grazie al rispetto in acqua delle regole del surf, in modo da garantire in primo luogo la sicurezza e la partecipazione di tutti. La guida vuole assicurare, appunto, che ogni surfista (neofita o esperto) abbia ben chiari i comportamenti più sicuri da adottare in acqua”.

Il Marasma Surf Club invita tutti gli interessati alla guida e a chi volesse iniziare a praticare il surf, “a consultare la pagina Facebook del club, oppure a venirci a trovare direttamente nella sede rinnovata di recente. In mancanza di onde si può incontrare sempre qualcuno degli oltre 60 membri iscritti per fare due chiacchere o allenarsi ogni domenica alle 10,30 con un’uscita in mare di gruppo con le tavole da surf e ogni giovedì sera alle 19.15 in spiaggia con uno speciale training di surf”.

Qui la Guida surf Marasma da scaricare

Ultimi Articoli

Scroll Up