Home > Primo piano > Gorini: “Diamo un bel calcio nel sedere al virus, corriamo a vaccinarci”

Gorini: “Diamo un bel calcio nel sedere al virus, corriamo a vaccinarci”

“Il vaccino è da fare. Io lo farei oggi stesso”: è l’appello che Giacomo Gorini pubblica oggi su Facebook.
Scrive il giovane ricercatore riminese che lavora al vaccino AstraZeneca allo Jenner Institute dell’Università di Oxford: “La scelta non è fra vaccinarsi o non vaccinarsi, ma fra vaccinarsi o restare suscettibili al virus.
Scegliete bene, perché in ballo non c’è solo la vostra salute ma quella dei vostri cari.
Vaccinarsi tutti e presto significa dire addio alle mascherine, al disinfettante per le mani, al distanziamento. Vuol dire riapertura dei locali, lavoro e feste. Abbracciare i nostri cari e i nostri amici”.
“Tutto questo è possibile. Vogliamo dare un bel calcio nel sedere a questo maledetto virus? Corriamo a vaccinarci”, eosrta Gorini.

Proprio oggi Pascal Soriot, amministratore delegato di AstraZeneca, ha dichiarato al Sunday Times che vaccino sviluppato dalla sua società e dall’Università di Oxford è “efficace al 95%”, come quelli già approvati di Pfizer e Moderna, “ed è in grado di eliminare al 100%” i sintomi gravi che portano ai ricoveri per Covid-19.

Secondo il gionale, il via libera delle autorità britanniche al vaccino arriverà “entro giovedì” mentre la sua distribuzione dovrebbe avvenire a partire dal 4 gennaio.

Scroll Up