Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Gradara: il Teatro delle Diversabilità stasera in scena al comunale

Gradara: il Teatro delle Diversabilità stasera in scena al comunale

Colours… di tutti i colori“: Questo il titolo della rappresentazione finale del Teatro delle Diversabilità 2019, proposta lo scorso sabato al Teatro Massari ed in programma questa sera presso il Teatro comunale di Gradara.

Il Teatro delle Diverse Abilità è un laboratorio teatrale che da settembre a dicembre, per la sua 5.a edizione, ha proposto incontri settimanali presso il Centro Giovani White Rabbit, con la regia di Virginia Spadoni del Teatro Cinquequattrini e vede ogni anno la partecipazione di più realtà, tanto che vorrebbe diventare un’esperienza stabile da portare avanti per tutto il corso dell’anno, visto il riscontro positivo dei ragazzi partecipanti. Oltre 25 persone hanno calcato il palco. tra bambini, ragazzi, adulti, studenti, genitori, volontari, professionisti, con la possibilità di esprimersi liberamente e scoprire in sé e negli altri le tantissime modalità creative nella quali le persone possono comunicare, ognuno a partire dai propri talenti e dalla propria unicità.

 

Il progetto prevede tantissimi altri attori “in scena” oltre ai protagonisti sul palco: il finanziamento e la collaborazione dell’Amministrazione Comunale Marignanese, dell’Associazione “Il Puzzle” e della Cooperativa Formula Servizi alle Persone, il Patrocinio del Comune di Gradara e la collaborazione dell’Associazione Davide Pacassoni, al fianco dei quali si confermano importanti partners che permetteranno con il loro contributo di valorizzare il progetto. Continua, infatti, la collaborazione con la direzione Scientifica del Dott. Andrea Parma- Teatro e Salute Mentale, Ausl Romagna, Distretto di Rimini, U.O. Riabilitazione Psichiatrica, con l’Associazione Alternoteca Aps che offre la disponibilità del luogo operativo degli incontri, Centro Giovani White Rabbit e con gli ospiti e operatori del Centro Socio Riabilitativo Residenziale Fondazione G. Del Bianco di San Clemente.

Afferma il vice Sindaco Michela Bertuccioli: “I partecipanti alla prima serata sono stati testimoni di un Massari pieno, vivo, emozionato, profondamente umano. Un vero patrimonio di espressività e creatività umana che sorprende, travolge, insegna… insegna che i tanti colori sono quanto di più prezioso possa davvero donarci la vita! E tutti insieme che sono davvero spettacolari.

Un progetto sostenuto e amato da sempre più realtà e persone, un’esperienza da accompagnare, far crescere e conoscere con orgoglio e determinazione.

Grazie di cuore a tutti, ai ragazzi per primi perché ci regalano quella bellezza e quella verità che a volte perdiamo…“.

Ultimi Articoli

Scroll Up