Home > Ultima ora > Green economy a Ecomondo: La presenza della regione

Green economy a Ecomondo: La presenza della regione

Economia circolare e consumi sostenibili, innovazioni e mobilità: parte domani Ecomondo, salone internazionale delle tecnologie green alla Fiera di Rimini fino all’11 novembre.

La Regione Emilia-Romagna sarà presente all’expo con uno spazio espositivo (padiglione B7D7, stand 076) e un programma di incontri, con la partecipazione di diversi rappresentanti della Giunta regionale.

Lo spazio della Regione Emilia-Romagna ospita 10 tra convegni, incontri e workshop promossi oltre che dalla Regione, dalla Rete alta tecnologia dell’Emilia-Romagna e da Aster nell’ambito del progetto Climate Kic e-use. Si parlerà di mobilità sostenibile, del Por Fesr 2014-2020 e del Piano energetico regionale, del progetto ripascimento della costa 2016 e di cambiamenti climatici.

Martedì 8 novembre

Nella giornata di apertura l’assessore all’Ambiente Paola Gazzolo parteciperà al convegno “Verso una strategia nazionale per la difesa delle coste” dove saranno presentate le “Linee guida nazionali per la difesa della costa dai fenomeni di erosione e dagli effetti dei cambiamenti climatici“. Il ministero dell’Ambiente, in collaborazione con l’Ispra, con le Regioni rivierasche italiane, la rete d’iniziativa regionale della “Carta di Bologna”, le Autorità di bacino e di distretto idrografico, il Cnr e l’Università, ha avviato il Tavolo nazionale sull’erosione costiera (Tnec) e un protocollo d’intesa per la stesura di linee d’indirizzo per una gestione integrata della dinamica costiera. Il convegno si tiene presso la Sala Reclaim Expo (Pad C1 dalle 14.30 alle 17.30).

Sempre martedì 8, l’assessore regionale all’Agricoltura Simona Caselli conclude il seminario “Sustainable food and water nexus in the Mediterranean”, in programma nella Sala Biobased Industry (Pad.D3 dalle 14 alle 18.30). L’iniziativa è organizzata da Miur, Mipaaf-Crea, Mattm-Ispra, Cluster tecnologico nazionale Agro-Food, Federalimentare. Al centro del dibattito la sicurezza e la qualità del cibo e l’adozione di modelli di sviluppo sostenibili ed ecologici in un’area, quella del Mediterraneo in cui l’industria alimentare ha un peso molto rilevante.

Infine, ancora martedì nel convegno “Living Hemp: il progetto Cmf Greentech, da un brevetto innovativo nasce la nuova famiglia di materiali naturali, sostenibili e senza formaldeide”, si parlerà di economia circolare e impatto ambientale zero nelle imprese partendo dall’impresa di Novi (Modena) che utilizza, per realizzare pannelli per la bioarchitettura, la canapa e i materiali privi di formaldeide e slegati dalla filiera del petrolio. All’appuntamento, che si terrà dalle ore 14 alle 16 (Agorà Città Sostenibile, pad. B7), interverrà l’assessore regionale alle Attività produttive Palma Costi insieme a Matteo Montecchi e Max Canti di Cmf Greentech e con Stefano Amaducci dell’Università Cattolica di Piacenza.

Mercoledì 9 novembre

L’assessore regionale all’Università e alla Ricerca Patrizio Bianchi parteciperà mercoledì al convegno “Circular Economy & Smart Cities: opportunità e prospettive”. Curato da Cts Ecomondo, l´iniziativa si propone di discutere le opportunità che la Circular Economy in ambito urbano può generare, in particolare se coniugate con le recenti tecnologie e funzionalità che stanno caratterizzando le nuove Smart Cities. Presentazioni di esperti, fornitori di servizi, tecnologie e Pubbliche Amministrazioni mostreranno da un lato i concetti in modo basilari, ma dall’altro permetteranno di delineare opportunità e prospettive in Italia e in Europa. L’evento si svolgerà dalle 14 alle 18 nellaSala Condominio Eco (pad.B7).

Giovedì 10 novembre

Scenari della zootecnia italiana e le sfide della sostenibilità: sono i temi della tavola rotonda cui parteciperà l’assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli all’interno del convegno “Riduzione delle emissioni al 2030: le sfide del settore agricolo e zootecnico”, in programma giovedì 10 in Sala Neri 2 (Hall Sud dalle 14 alle 18). L’approfondimento con le istituzioni di livello europeo, nazionale e regionale, il mondo scientifico e le componenti della filiera è promosso da Confagricoltura.

Venerdì 11 novembre
Dalle 9.30 alle 13 in sala Girasole (hall est), si svolgerà il convegno “Transizione verso una low carbon economy e pianificazione energetica: strategie, orizzonti, strumenti”. Il convegno sarà un momento di confronto e discussione sulle tendenze delle politiche e pianificazione energetica territoriale, sugli scenari di riferimento in termini di innovazioni tecnologiche e cambiamenti negli stili di vita, nonché su un possibile approccio condiviso alla Low carbon economy con criteri di supporto, conoscenza e monitoraggio.

All’iniziativa partecipano, tra gli altri, l’assessore alle Attività produttive della Regione Emilia-Romagna Palma Costi e l’Autorità di gestione del Por Fesr Morena Diazzi.

ECOMONDO1

Ultimi Articoli

Scroll Up