Home > Ultima ora politica > IEG, mancata quotazione in borsa. Il sindaco di Vicenza furibondo

IEG, mancata quotazione in borsa. Il sindaco di Vicenza furibondo

Francesco Rucco, nella doppia veste di sindaco e presidente della Provincia, esprime preoccupazione per la mancata quotazione in Borsa di Ieg.

“Chiederò un incontro per avere chiarimenti in merito – afferma il sindaco e presidente della Provincia Francesco Rucco –. Ci sono dati obiettivi che in questo momento rendono il mercato non favorevole, ma ci sono anche situazioni interne alla società che meritano un approfondimento. Auspico per il futuro che ci sia maggiore condivisione delle decisioni, visto che in questo caso non solo non siamo stati coinvolti, ma neppure la rappresentanza vicentina in Ieg ha ritenuto doveroso tenerci informati su ciò che stava accadendo. Un metodo che non possiamo accettare e che di certo va rivisto. Da parte di Provincia e Comune di Vicenza esprimo, quindi, rammarico per quanto accaduto, e auspico il massimo impegno da parte di tutti per la concretizzazione del piano industriale Ieg e degli investimenti previsti a Vicenza”.

Anche la Camera di Commercio di Vicenza interviene sul rinvio a sorpresa della quotazione in Borsa di Ieg: “In merito al rinvio della quotazione IEG dovuto allo sfavorevole contesto di mercato – si legge nel comunicato – la CCIAA di Vicenza, quale azionista di minoranza di Vicenza Holding (la società che possiede il 19% di azioni IEG),  conferma la massima attenzione agli sviluppi operativi  in corso con un focus particolare al previsto decollo del Piano industriale IEG che prevede importanti investimenti (oltre 30mln di euro) nel quartiere fieristico vicentino”

Scroll Up