Home > Sport > Il Giro D’Italia è partito, a Santarcangelo la magia della carovana rosa

Il Giro D’Italia è partito, a Santarcangelo la magia della carovana rosa

Una grande festa per tutta la città, con un’ampia partecipazione di santarcangiolesi e visitatori: oltre diecimila persone hanno partecipato alla mattinata di festa per la partenza dell’11^ tappa del Giro d’Italia, che tra le 9 e le 12,30 ha animato piazza Ganganelli insieme a vie e piazze del centro.

 

L’evento – che si è svolto nelle migliori condizioni per quanto riguarda viabilità e sicurezza – ha visto fin dal mattino il palco allestito in piazza Ganganelli ospitare musica e coreografie, per poi lasciare spazio a numerosi ospiti. Mirko Casadei ha eseguito alcuni dei brani più rappresentativi del suo repertorio, mentre la 5B della scuola primaria Pascucci ha ritirato un riconoscimento per la partecipazione al progetto “Biciscuola” di Rcs.

 

Dopo la premiazione di alcuni agenti della Polizia di Stato da parte della Questora di Rimini, Rosanna Lavezzaro, la sindaca Alice Parma ha salutato la città, ringraziando i presenti per la grande partecipazione. Ultimi momenti prima della partenza, l’arrivo del Trofeo Senza Fine e la presentazione delle squadre, che ha acceso l’entusiasmo dei tanti appassionati delle due ruote presenti in piazza.

 

Tra le autorità presenti per la partenza della tappa, il sottosegretario alla presidenza della Regione Emilia-Romagna, Giammaria Manghi, il sindaco di Rimini e presidente di Visit Romagna, Jamil Sadegholvaad, la sindaca di Verucchio e presidente dell’Unione di Comuni Valmarecchia, Stefania Sabba, nonché il sindaco di Poggio Torriana, Ronny Raggini.

 

“La partenza dell’11^ tappa è stata il momento culminante di una festa cominciata nei giorni scorsi e che continuerà fino alla fine del mese – dichiara la sindaca Alice Parma – una festa resa possibile dal lavoro di decine e decine di persone, che ci tengo molto a ringraziare, dai funzionari del Comune alla Polizia locale, dalle forze dell’ordine ai volontari, dalla stampa agli sponsor fino a Rcs Sport. L’organizzazione di una manifestazione di queste proporzioni, tutt’altro che semplice, si è rivelata ottimale grazie all’impegno di tutti, consentendo a Santarcangelo di cogliere nel migliore dei modi questa irripetibile occasione di visibilità nazionale e internazionale. Il Giro è un grande evento di sport e partecipazione – conclude la sindaca Parma – che Santarcangelo ha accolto e salutato al massimo delle sue possibilità”.

 

Più di 70 le persone impiegate nell’organizzazione del Comitato di tappa, tra agenti di Polizia locale della bassa Valmarecchia e dei Comuni di Bellaria Igea Marina, Jesi, Riccione e Rimini, e volontari delle associazioni Gsc Poggiobernese, Protezione civile Valle del Marecchia, Associazione nazionale Carabinieri, Accademia Kronos e Associazione nazionale Polizia di Stato, nonché agenti delle forze dell’ordine, operatori sanitari e addetti antincendio.

 

L’Amministrazione comunale ringrazia infine per il sostegno tutti gli sponsor del Comitato di tappa: le dieci imprese che hanno voluto sostenere le iniziative organizzate dall’Amministrazione comunale sono state protagoniste – insieme ai partner istituzionali e a diverse associazioni del territorio – del “Villaggio in Rosa” allestito alla vigilia della tappa e nel giorno del Giro nelle vie Cavour, Don Minzoni, Matteotti e Molari.

La foto di copertina è di Claudio Zamagni

Ultimi Articoli

Scroll Up