Home > Ultima ora sport > Il Giro d’Italia sfreccia per Santarcangelo

Il Giro d’Italia sfreccia per Santarcangelo

Questo pomeriggio (mercoledì 14 ottobre) il Giro d’Italia ha attraversato il centro storico di Santarcangelo offrendo una spettacolare vista ai tanti appassionati e curiosi che si sono distribuiti lungo il percorso.

In tanti infatti non hanno voluto perdere l’occasione di vedere dal vicino i campioni del ciclismo mondiale in occasione dell’11a tappa Porto Sant’Elpidio-Rimini. Una tappa che ha portato alla ribalta nazionale il centro di Santarcangelo e i suoi più conosciuti e iconici monumenti: l’Arco Ganganelli, la fontana di Tonino Guerra e, in alto, lo skyline del centro storico da cui svetta il Campanone.

Soddisfatta dalla riuscita della manifestazione, la sindaca Alice Parma ringrazia tutto il personale impiegato per garantire la sicurezza e l’organizzazione della manifestazione ciclistica. Decine di uomini fra agenti delle forze dell’ordine, Polizia locale Valmarecchia e volontari, hanno infatti presidiato la viabilità lungo tutto il percorso sul territorio comunale.

Al ringraziamento della sindaca si aggiunge quello del Comandante di Polizia Locale Fabio Cenni: “La buona riuscita della manifestazione è stata possibile grazie a un prezioso lavoro di squadra e di coordinamento. Un risultato che è frutto di un impegno che ha coinvolto Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Carabinieri, Polizia Locale di Bellaria-Igea Marina, uffici comunali e il personale di Anthea, ma anche tanti volontari che si sono messi a disposizione con generosità e dedizione come gli iscritti all’associazione ciclistica Poggiobernese, all’associazione “Accademia Kronos”, all’associazione “Onda 27”, all’Atletica Rimini Nord, all’associazione Nazionale Carabinieri di Rimini e all’Associazione Nazionale Polizia di Stato, oltre a singoli cittadini”.

 

Scroll Up