Home > Ultima ora sport > Il Rimini, sotto di due reti, recupera con una doppietta di Ambrosini. Punto d’oro a Correggio

Il Rimini, sotto di due reti, recupera con una doppietta di Ambrosini. Punto d’oro a Correggio

Correggese-Rimini 2-2

Correggese: Sottoriva, Fabbri, Benedetti, Derjai, Calanca, Landi, Roma, Muro, Saporetti (82° Lessa Locko), Villanova (74° Riccò), Damiano (50° Ghizzardi).

In panchina: Ferretti, Sarzi Maddidini, Manara, Casini, De Lucia, Cremonesi.

Allenatore:  Gori.

Rimini: Scotti, Manfroni, Pupeschi, Canalicchio (62°  Pari), Nigretti (25° Pecci), Simoncelli (56° Vuthaj), Ricciardi, Sambou (46° Gomis), Arlotti, Casolla, Ambrosini (79° Nanni).

In panchina: Adorni, Mengucci, Lugnan, Diop.

Allenatore: Mastronicola.

Arbitro: De Angeli di Milano.

Reti: 25° Villanova, 38° Damiano, 54° e 72° Ambrosini.

I biancorossi recuperano, contro la Correggese, la prima delle tre partite precedentemente rinviate.

Incontro difficile da decifrare. Un buon Rimini per i primi 20 minuti in un incontro comunque equilibrato. Poi il break di padroni di casa – mentre attaccavano i biancorossi – che nei dieci minuti della metà del tempo segnano due reti. Difficile non pensare a un contraccolpo psicologico. I biancorossi non possono rinunciare, infatti entrano nella ripresa, a due elementi come Gomis a centrocampo e Vuthaj in attacco. La seconda parte del primo tempo si conclude comunque con poche azioni e con i padroni di casa che sembrano poter controllare. La ripresa, soprattutto con l’ingresso di Gomis e successivamente quello del centravanti albanese, come segnalato, è stata decisamente diversa, con i biancorossi che cercavano di recuperare il doppio svantaggio. Ci sono riusciti a inizio del tempo per uno svarione dell’estremo dei padroni di casa. A quel punto era necessario credere al pareggio, rinvigoriti dall’aver dimezzato lo svantaggio. I biancorossi ci riuscivano con un magistrale calcio da fermo di Ambrosini. La partita termina senza altri sussulti, con 6 minuti di recupero per un incidente occorso a Canalicchio. Un punto d’oro strappato con le unghie e i biancorossi ancora in area play off.

Al 25° la prima rete dei padroni di casa mentre il Rimini era in fase di attacco. Ripartenza della Correggese, sugli sviluppi di un angolo per il Rimini, che non trova pronti i difensori biancorossi. Palla sulla sinistra a Damiano, che appoggia al centro verso Villanova, il quale, tutto solo, insacca.

Dopo 13 minuti, al 38° raddoppio dei padroni di casa. Damiano, solo in area, infila nell’angolino, l’incolpevole Scotti. 2-0.

A inizio ripresa, 54°, Arlotti rovescia in area. Il tiro non è particolarmente pericoloso ma Sottoriva non trattiene e sulla palla persa si avventa Ambrosini che mette in fondo al sacco.

Al 72° si completa l’aggancio, dopo che la Correggese, pochi secondi prima, aveva colpito un palo. Magistrale punizione (procurata da Vuthaj) di Ambrosini, che, di destro, scavalca la barriera e infila imparabilmente.

La partita termina con un meritato pareggio.

 

Classifica. Prime posizioni:

Fiorenzuola 58

Aglianese 58

Lentigione 53

Rimini 40

Livorno 40

Real Querceta 38

Prato 37

Ultimi Articoli

Scroll Up