Home > Meteo > In Romagna pioggia e nevischio dopo la nebbia, poi notti sottozero e gelate

In Romagna pioggia e nevischio dopo la nebbia, poi notti sottozero e gelate

Dopo la nebbia sono in arrivo piogge e nevischio sulla costa, neve vera e propria sulle cime più alte. Poi dovrebbe verso il fine settimana dovrebbe tornare il sereno, ma con temperaturesollo lo zero che causeranno gelate estese anche in pianura durante la notte e le prime ore del mattino.

La previsione di ARPAE per la provincia di Rimini per oggi, mercoledì 19 gennaio: “Nel pomeriggio sulla costa nuvoloso con locali foschie o banchi di nebbia, sui rilievi sereno; dalla sera sulla costa coperto per nubi basse o nebbia, sui rilievi sereno o poco nuvoloso. Temperature massime pomeridiane comprese tra 7° sulla costa e 8° sui rilievi. Velocità massima del vento compresa tra 17 (sulla costa) e 42 km/h (sui rilievi). Mare poco mosso”.

Domani, giovedì 20 gennaio: Al mattino sulla costa molto nuvoloso con piogge deboli, sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate sopra 900 m; nel pomeriggio tendenza ad attenuazione della nuvolosità; dalla sera sereno o poco nuvoloso. Temperature minime del mattino intorno ai 2°;  massime pomeridiane comprese tra 6° sui rilievi e 7° sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 29 (sulla costa) e 45 km/h (sui rilievi). Mare poco mosso con tendenza ad aumento del moto ondoso”.

Dopodomani, venerdì 21 gennaio:Al mattino sulla costa nuvolosità variabile con pioggia mista a neve, sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate; nel pomeriggio sulla costa nuvolosità variabile, sui rilievi sereno o poco nuvoloso; dalla sera sulla costa sereno, sui rilievi poco nuvoloso con gelate. Temperature minime del mattino comprese tra -1° sui rilievi e 2° sulla costa; massime pomeridiane comprese tra 1° sui rilievi e 6° sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 32 (sulla costa) e 37 km/h (sui rilievi). Mare molto mosso”.

La tendenza del tempo in Emilia-Romagna da sabato 22 a martedì 25 gennaio: L’intero periodo sarà caratterizzato dalla presenza di un’area anticiclonica in grado di garantire tempo in prevalenza soleggiato e senza precipitazioni, ma con un flusso di correnti moderatamente fredde dai quadranti settentrionali associato a temporanei annuvolamenti, specie sul settore orientale lunedì e martedì e con estese gelate nelle ore notturne e del primo mattino”.

Ultimi Articoli

Scroll Up