Home > Primo piano > Infortunio sul lavoro all’SCM Villa Verucchio, grave 66enne

Infortunio sul lavoro all’SCM Villa Verucchio, grave 66enne

Un uomo di 66 anni è rimasto gravemente ferito in un infortunio avvenuto all’SCM di Villa Verucchio. L’incidente è accaduto nella mattina di oggi martedì 18 gennaio intorno alle 10.45.

L’uomo, un autotrasportatore (dipendente della ditta Grandotti di Gambettola) che stava consegnando materiale all’azienda, durante le operazioni di scarico con il braccio meccanico del camion, è stato travolto da un grosso tubo di ferro che lo ha colpito all’addome. Rimasto esanime a terra ma senza mai perdere conoscenza, è stato soccorso agli operai che hanno immediatamente dato l’allarme.

Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 con un’ambulanza e un’auto medica, che dopo aver stabilizzato il ferito date le sue condizioni ne hanno disposto il ricovero all’ospedale “Bufalini” di Cesena con il codice di massima gravità. Il trasporto è stato effettuato dall’elisoccorso giunto da Ravenna. Le condizioni del 66enne sono stazionarie e secondo i medici la sua vita non dovrebbe essere in pericolo, ma resta ricoverato in rianimazione e la sua prognosi resta riservata.

Giunti sul posto anche i Carabinieri della compagnia di Novafeltria e il personale della Medicina del Lavoro di Rimini, che dovranno ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

Ultimi Articoli

Scroll Up